Morto il venditore di rose Kareem, si attiva una raccolta di fondi per l'ultimo viaggio: il ritorno della salma in ​Bangladesh

Domenica 29 Maggio 2022 di Osvaldo Scatassi
Il venditore di rose Kareem

FANO - Kareem era un uomo buono, difficile che qualcuno a Fano non si ricordi di lui, dei suoi modi affabili e cortesi con cui proponeva l’acquisto delle sue rose. È morto qualche tempo fa e adesso alcuni, tra coloro che l’hanno conosciuto e apprezzato, si stanno adoperando per agevolare il trasporto della sua salma in Bangladesh, il Paese dove era nato. Hanno attivato una raccolta di fondi i Giovani democratici di Fano.

 

È stato creato un collegamento (un link) PayPall, che permette di selezionare l’importo da donare attraverso la carta di credito, prepagata o account PayPall. 


«Il link – specifica una nota – è rintracciabile sulle pagine Facebook e Instagram dei Giovani Democratici. Le donazioni saranno accolte fino a domani (stasera per chi legge): si chiede l’aiuto di tutti per realizzare un ultimo gesto nei confronti di Kareem, che con la sua delicata gentilezza ha lasciato un bellissimo ricordo alla nostra comunità».

Comincia così l’appello dei Giovani democratici: «La gentilezza e l’educazione, la piacevole conversazione, il sorriso timido sempre e ben volentieri ricambiato. Questo è stato per noi Kareem, una presenza costante nella vita cittadina a Fano e un uomo buono, da ricordare con tanto affetto e tenerezza. La sua scomparsa ha lasciato la nostra città e i nostri cuori un po’ più vuoti. Come Giovani democratici vogliamo ringraziarlo con un ultimo gesto».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA