Gradara, sistema d'allarme antifurto con telecamere e computer: i ladri se lo portano via

Gradara, sistema d'allarme antifurto con telecamere e computer: i ladri lo rubano
Gradara, sistema d'allarme antifurto con telecamere e computer: i ladri lo rubano
di Luigi Benelli
3 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Ottobre 2019, 02:05 - Ultimo aggiornamento: 15:08

GRADARA - Quando i ladri si rubano il sistema di allarme, per rivenderlo nel mercato nero. Il paradosso è servito. Quattro furti in serie, tutti nella stessa frazione e tutti nella stessa via. Siamo a Granarola di Gradara e via Ghetto è stata letteralmente bersagliata dai ladri.

Pesaro, sparita la collezione di monete da due euro: torna l'allarme furti in casa e nei negozi

Fermignano, i ladri arrivano all'imbrunire. I colpi a segno raffica anche ai piani più alti


Tutti i colpi sono avvenuti tra le 20 e le 21 di mercoledì sera. I ladri, che erano ben organizzati, hanno agito mentre gli inquilini erano fuori per l’orario di cena. Molto probabilmente avevano un palo che doveva controllare la via e gli altri che agivano. Le modalità sono molto simili. Ma in un appartamento hanno messo in atto qualcosa di molto singolare. Infatti non solo sono riusciti a mettere fuori gioco l’allarme, ma trattandosi di un sistema tecnologicamente avanzato, con telecamere e computer, si sono rubati persino quello.
 

Prodotti da rivendere sul mercato. Un vero e proprio assurdo perché è davvero singolare che dei ladri possano rivendere un prodotto che serve a neutralizzare loro stessi. E dato che c’erano si sono portati via circa 2.000 euro tra oggetti e contanti dalla villetta. Poi si sono spostati di pochi metri. Hanno forzato la porta e messo tutto sotto sopra. Stesso copione in tre appartamenti. In uno sono riusciti a mettere le mani su alcuni gioielli e orologi per un valore di circa 3.000 euro, in un altro caso hanno arraffato contanti e altri preziosi per un valore di circa 1.500 euro. In una casa però si sono dovuti accontentare. Infatti dopo aver svuotato cassetti e armadi, hanno trovato appena 100 euro. Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Gabicce che hanno ricevuto le denunce dei proprietari e avviato una serie di rilievi per risalire ai responsabili dei furti. Mercoledì c’erano stati altri due furti in appartamento, questa volta a Pesaro con bottini da 10.000 e 2.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA