Gabicce, bagnino in moto semina il panico in contromano: per fermarlo serve lo spray al peperoncino

Gabicce, bagnino in moto semina il panico in contromano: per fermarlo serve lo spray al peperoncino
Gabicce, bagnino in moto semina il panico in contromano: per fermarlo serve lo spray al peperoncino
di Luigi Benelli
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 20 Luglio 2022, 18:09

GABICCE - In contromano in centro storico a Gabicce. Poi vede gli agenti della polizia locale e semina il panico mettendo in atto una rocambolesca fuga nel centro cittadino di Gabicce Mare gremito di turisti. Fermato con lo spray al peperoncino e arrestato.

Pesaro, ragazzini 13enni caccia di monopattini: beccati al secondo furto, ma non sono imputabili

Verso le ore 20:30 di ieri, durante un controllo di Polizia Stradale una pattuglia si è accorta di un motociclo che percorreva in senso contrario una via del centro. Gli agenti hanno proceduto ad intimare al conducente, un bagnino di Gabicce di 50 anni (A.G.) di arrestare la marcia, così da poter procedere al controllo del mezzo e della persona. Ma lui per non incappare in un verbale da circa 30 euro, ha pensato bene di darsi alla fuga. Da qui una serie di comportamenti vietati dal vigente Codice della Strada, come circolazioni contro mano e circolazione su marciapiede (dove al momento erano presenti molte persone), inversioni a U. Gli agenti sono riusciti ad individuarlo nei pressi del suo motociclo, abbandonato al suolo in una piccola corte interna di una villetta. Resosi conto di non poter più sottrarsi al controllo, l’uomo ha iniziato ad inveire contro gli agenti per poi aggredirli fisicamente. Gli agenti si sono visti costretti ad utilizzare spray al peperoncino e bastone distanziatore. L’uomo è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA