Fraka77, il pesarese che photoshoppa i vip su Instagram: «Fedez mi ha chiesto un regalo per il compleanno ma tutto è iniziato con Rudy Zerbi»

Fraka77, il pesarese che photoshoppa i vip su Instagram: «Fedez mi ha chiesto un regalo per il compleanno ma tutto è iniziato con Rudy Zerbi»
Fraka77, il pesarese che photoshoppa i vip su Instagram: «Fedez mi ha chiesto un regalo per il compleanno ma tutto è iniziato con Rudy Zerbi»
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 7 Dicembre 2022, 19:25 - Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre, 12:16

PESARO - Cos'è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d'esecuzione. La frase cult di Amici Miei sembra cucita addosso al genio di Fraka77, all'anagrafe Enrico Fracassini, pesarese, che per diletto («Mi diverto a regalare sorrisi») da qualche anno prende di mira i vip, solitamente perfetti sui social, e li rielabora con ironia. Il risultato? Se Fedez (uno dei super vip finiti nella sua rete) ti chiede di realizzargli un "photoshopaggio" ad hoc per il suo compleanno vuol dire che hai colto nel segno. Né volgare, né cattivo: semplicemente geniale, semplicemente Fraka. Vedere per credere una delle sue ultime creazioni: Cassano che si inserisce alla Cassano tra Cristiano Ronaldo e Messi (che fanno i Ronaldo e Messi) in una nota pubblicità di una notissima griffe. Chapeau avrà (e ha) pensato, probabilmente, il talento di Bari Vecchia oggi opinionista social.  

Guarda la gallery

«Cassano l'ha ripostato e con lui anche Ventola - racconta Enrico  -. Vedi, io mi diverto a regalare sorrisi: nella vita faccio l'impiegato commerciale nel campo del mobile, questo è a tutti gli effetti un hobby». Una volta si chiamavano fotomontaggi ma i suoi sono piccoli irriverenti capolavori creati da mani sapienti e testa veloce alle prese con photoshop. «Come è iniziato tutto? Io ho lavoranto per tanti anni nel campo della grafica e della fotografia, in uno studio fotografico, mi occupavo della post produzione - spiega -  Mi sono specializzato in determinati programmi grafici che riguardavano ritocchi e montaggio foto. Nel tempo libero mi divertivo con gli amici, per fare due risate, a creare fotomontaggi con la mia faccia messa su personaggi famosi o attori. Poi hanno iniziato a richiedermi creazioni per addi al celibato. Tutto per scherzo. Infine, un giorno, guardando una foto di Rudy Zerbi su Instagram mi è venuto in mente di fare un fotomontaggio su di lui. L'ho creato, l'ho pubblicato sulla mia pagina Instagram Fraka77 e l'ho taggato. Mi sono detto: Zerbi ha tantissimi followers, non riuscirà mai a vedere il mio fotomontaggio... e invece non solo l'ha visto, gli è piaciuto molto, l'ha ripubblicato sulla sua pagina, mi ha ringraziato, taggato e di conseguenza la stessa cosa l'hanno fatto anche Radio DeeJay e Aquafano ripubblicando la foto da me trasformata sul loro sito». Questo accadeva 2 anni fa.

In principio fu Rudy Zerbi

«Da lì ho iniziato a capire che queste cose potevano piacere e soprattutto avevano un grosso riscontro con questi personaggi famosi». Zerbi ha iniziato a seguirlo su Instagram, ripostando e rilanciando ogni creazione di Fraka77. «Sono diventato il suo grafico, in qualche modo - ride Fraka77 -  anche se lo faccio solo per divertirmi. Poi la stesa cosa è accaduta con Fedez: mi ha ripubblicato sulla sua pagina un fotomontaggio che avevo fatto su di lui e poi, addirittura, mi ha contattato privatamente chiedendomi se gli potessi fare un fotomontaggio per il suo compleanno. L'ho creato e lui l'ha pubblicato sulla sua pagina taggandomi. Da lì, pian piano, mi sono fatto conoscere. Ora mi seguono tantissimi vip: tra questi Alessia Marcuzzi, Francesco Facchinetti, Sangiovanni, Giulia Stabile, Simona Ventura, Laura Freddi, Lorella Cuccarini, Sonia Bruganelli... Tutto è nato per gioco ed è tutt'ora un gioco. Mi piace far fare una risata agli altri».

«Vorrei arrivare a Valentino Rossi»

Prossimo vip nel mirino? «Mi piacerebbe riuscire ad arrivare a Valentino Rossi e averlo come follower». Anche nella sua città, Pesaro, Fraka77 è attivo. «Mi diverto a postare fotomontaggi attuali sulla mia pagina Facebook e sulla pagina social di "Sei di Pesaro se...". Come ad esempio il casco di Valentino Rossi: quando girava voce che avrebbero creato quell'opera gigante, due mesi prima dell'installazione  ho realizzato un fotomontaggio con un casco gigantesco in piazza. Si capiva che era ironico ma molta gente c'è cascata lo stesso. "Io ci sono passato ma non l'ho visto..." era il commento ricorrente sotto la foto postata su Facebook. Stessa cosa quando c'erano i lavori in piazza del Popolo e c'era un sacco di sabbia per terra. Allora ho avuto l'idea di photoshoppare una scultura di sabbia di un artista giapponese e posizionarla magicamente dentro la piazza del Popolo. Anche lì c'è cascato qualcuno: la gente credeva veramente che qualcuno, nella notte, fosse andato dietro le transenne per creare questa scultura... L'obiettivo? Divertirmi e far divertire. Magari spero di crescere ancora con il followers: sono partito da 500 due anni fa, ora ne ho 12mila».

© RIPRODUZIONE RISERVATA