Raccolta di firme on line per la riapertura del cinema Metauro: duemila adesioni in poche ore

Raccolta di firme on line per la riapertura del cinema Metauro: duemila adesioni in poche ore
Raccolta di firme on line per la riapertura del cinema Metauro: duemila adesioni in poche ore
di Roberto Giungi
3 Minuti di Lettura
Sabato 13 Agosto 2022, 07:55

FOSSOMBRONE  - La raccolta di firme on line per riaprire il cinema Metauro a Fossombrone, avviata sul sito https://chng.it/fCKFpxSM, è decollata con l’obiettivo di arrivare a quota 2mila 500 firme. In poche ore ne ha superato 2mila a conferma che è forte il desiderio di riavere nella cittadina metaurense una sala pubblica da utilizzare come cinema, sala teatro, incontri, dibattiti e convegni.

 
Ritorno alla sua funzione
Vale a dire come era un tempo. Oltre trent’anni fa e passa a dire il vero. Quando il cinema Metauro, che si affaccia su Corso Garibaldi accanto alla chiesa barocca di San Filippo, rappresentava un punto d’incontro per tante iniziative. È vero che allora le pellicole si potevano gustare solo al cinema anche nei giorni feriali. Oggi le cose stanno diversamente ma riprendere le proiezioni, anche di un cinema d’essai, comporterebbe un contributo culturale essenziale. Senza voler dimenticare l’aspetto formativo del cineforum, oggi quasi dimenticato come pratica di confronto e di critica.


Qualche segnale importante c’è stato a cominciare dal periodo festivo legato alle iniziative di fine anno o in occasioni di manifestazioni varie. Il cinema Metauro ha riaperto i battenti anche per ospitare mostre fotografiche. Un segnale che ha indotto tanti a rivedere il passato in chiave d’innovazione. Riaprire il cinema rappresenta un obiettivo di valore. 


Fossombrone ha al suo attivo un passato ricco come tradizione nel settore in questione. In tempi ancor più lontani, ovvero oltre il trentennio sopra indicato, le sale cinematografiche pubbliche erano tre, più le due parrocchiali della domenica. Chi ricorda quei tempi non può essere più giovanissimo ma certi ricordi richiamano un passato quasi struggente rispetto alla quotidianità odierna. Si vede bene che il dibattito avviato da qualche anno sulla riapertura del cinema Metauro, un emblema della vita cittadina, trova adesioni sempre più convinte anche sulla Rete. Grande fascino esercita l’immagine del cinema Metauro la cui scritta è stata riaccesa in occasione di feste particolari come mostra la foto. 


Buone sensazioni
A cogliere i commenti qua e là non è da escludere che torni a rivivere davvero. Sarebbe un segnale fondamentale per l’intera comunità. Si continua a sperare con crescente convincimento dopo anni e anni di profonda rassegnazione dettata anche dall’impossibilità di concorrere con moderne gestioni di sale allestite con grande fascino tecnologico. Lo stesso che magari con il passare degli anni può essere affiancato da un sano ritorno al passato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA