Crolla il terrazzino durante un sopralluogo: due feriti, l'ex assessore in ospedale con l'eliambulanza

Fossombrone, crolla il terrazzino durante un sopralluogo: due feriti, l'ex assessore in ospedale con l'eliambulanza
Fossombrone, crolla il terrazzino durante un sopralluogo: due feriti, l'ex assessore in ospedale con l'eliambulanza
2 Minuti di Lettura
Martedì 18 Maggio 2021, 01:25 - Ultimo aggiornamento: 15:49

FOSSOMBRONE - Due feriti, per fortuna non in pericolo di vita, per il crollo di un terrazzino nel cortile del palazzo storico Bramasangue. Si tratta dello storico e scrittore Renzo Savelli di 76 anni, trasferito a Torrette in eliambulanzae del geometra Paolo Picchi quarantenne, di Montefelcino. 

Erano alle prese con un sopralluogo all’interno del vecchio stabile che si affaccia su corso Garibaldi. Improvvisamente il terrazzino del primo piano del cortile interno, sul quale si trovavano, è crollato finendo su quello sottostante al piano terra. I due malcapitati, dopo un volo di 5,6 metri si sono ritrovati nel seminterrato dello stabile. Sono stati soccorsi e recuperati dal personale del 118 che ha fatto ricorso all’ingresso di un locale-deposito che dà su via Giganti parallela al corso stesso. In un primo momento si è temuto il peggio. Sul posto due ambulanze e i mezzi dei vigili del fuoco. Poi è sopraggiunta l’eliambulanza a conferma che qualcosa di molto grave era successo.

La dinamica del crollo potrebbe aver attutito l’impatto finale. Ipotesi maturata a seguiti dei particolari appresi. Renzo Savelli è rimasto lucido tanto da preoccuparsi di telefonare alla moglie per rassicurarla prima di essere trasferito nel capoluogo dorico avrebbe riportato la frattura di alcune costole. Il geometra solo escoriazioni. Il palazzo Bramasangue del XV secolo non è abitato da decenni. Si tratta di un edificio medievale trasformato in rinascimentale, come si legge nella tabella turistica affissa, sia all’interno con soffitti lignei, sia nella facciata. Portale e finestra sono state realizzate secondo la tipologia di Domenica Rosselli. Indicazioni particolarmente coinvolgenti in particolare per Renzo Savelli che sul patrimonio artistico e culturale di Fossombrone ha scritto molti libri. Una passione la sua che nessuno avrebbe potuto mai immaginare eventi così traumatici. 
Sono stati moltissimi coloro che nel corso della giornata hanno chiesto informazioni sul suo stato di salute. Quanto successo ha destato enorme impressione non solo a Fossombrone. Gli auguri di pronta guarigione sono arrivati a Savelli da ogni angolo della provincia e da più parti della regione essendo noto anche per il suo impegno politico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA