Viola la sorveglianza e va in giro a spacciare con la cocaina e l'hashish nel cestino della bici: arrestato

Sabato 25 Settembre 2021
Viola la sorveglianza e va in giro a spacciare con la cocaina e l'hashish nel cestino della bici: arrestato

FANO - La droga nel cestino della bicicletta. La squadra mobile della Questura di Pesaro ha arrestato un quarantenne di origini pugliesi, residente a Fano (ieri per l’errore di una fonte l’operazione era stata attribuita ai carabinieri). F. T., una vecchia conoscenza, arrestato in passato perché autore di ben 17 furti ai danni di piccoli esercizi commerciali.

Paziente no vax muore in 48 ore: i parenti non volevano farlo intubare

 

L’arrestato si era sottratto da circa un mese alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno e, contemporaneamente, era tornato attivo nello spaccio di sostanze stupefacenti. Gli investigatori lo hanno sorpreso all’uscita da un’abitazione a Fano, durante un incontro con altro ragazzo con il quale ha scambiato qualcosa mano a mano. Pensando a una cessione di droga, i poliziotti della mobile, diretti da Eleonora Cognigni, sono subito intervenuti bloccando il cliente. Il quarantenne ha tentato la fuga nel corso della quale ha disperso il contenuto di una seconda dose di cocaina. E’ stato raggiunto e immobilizzato e, a seguito della perquisizione personale, sono stati rinvenuti e sequestrati 3 dosi di hashish anche queste pronte alla cessione, nonché denaro contante. Nel cestino della bicicletta c’erano altri 150 grammi di hashish e il bilancino di precisione. L’uomo è stato arrestato e dopo la convalida trattenuto in carcere.

 

Ultimo aggiornamento: 11:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA