Fano, sgominata la banda albanese
dei furti e delle rapine nelle ville

Sgominata la banda
albanese ​dei furti
e delle rapine nelle ville
FANO – Sono accusati di almeno 2 rapine e 9 furti in villa nel pesarese, ma il sospetto è che abbiano colpito anche nell’anconetano e nel riminese. Sgominata dai carabinieri di Fano, in collaborazione con quelli di Riccione, una banda di pericolosi banditi albanesi.
L’operazione si chiama “Fake Lupen” ricalcando il nome che uno di loro si era scelto in ossequio, sbagliato, al celebre Arsenio Lupin. Sarebbe lui il capo dell’organizzazione. I cinque ordini di custodia cautelare sono stati notificati tutti in carcere: 4 erano stati arrestati dai carabinieri di Riccione dopo una rapina a Saludecio, il quinto, “Lupen”, era invece detenuto per altri motivi. Denunciati anche un italiano 57enne che ha loro affittato la “base” di Fano ed un albanese 50enne che aveva offerto loro appoggio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 11 Luglio 2018, 16:05 - Ultimo aggiornamento: 11-07-2018 16:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO