Si siede sui binari e aspetta l'arrivo del treno, 30enne salvato dal dg di Marche Nord e da una avvocatessa

Venerdì 7 Agosto 2020
maria capalbo
FANO  - Maria Capalbo, direttore generale di Marche Nord, protagonista di un gesto di coraggio questa mattina  alla stazione di Fano dove ha salvato la vita a un ragazzo che voleva gettarsi sotto un treno. Un atto istintivo ma deciso quello della dirigente che quando ha intuito l'intenzione del giovane  non ha esitato ad andargli incontro urlandogli di spostarsi e di togliersi dai binari.  Il ragazzo si era i infatti seduto con le spalle rivolte ai treni in transito. A quell'ora c'era diversa gente in stazione e la stessa Capalbo era in attesa del treno per Ancona, dove  l'aspettavano in Regione per un incontro con il governatore Ceriscioli.  Capalbo, emotivamente scossa per l'accaduto, quando si è resa conto delle intenzioni ha cercato anche qualcuno che la potesse aiutare, tra cui una giovane avvocata che ha allertato il 113. Nel frattempo le grida della dirigente  e la sua veemente reazione  hanno ottenuto l'effetto voluto: il ragazzo si è rialzato ed è tornato in banchina mentre Maria Capalbo lo rassicurava e si sincerava che stesse bene attendendo con lui l'arrivo della polizia che lo ha poi condotto in ospedale per accertamenti. 
Ai poliziotti del commissariato di Fano il 30enne ha raccontato di essere depresso per il fatto di non avere un lavoro. © RIPRODUZIONE RISERVATA