Fano, San Bartolomeo con bancarelle e vaccini: 250 ambulanti e un camper con le dosi di Pfizer, Moderna e Janssen

La presentazione
La presentazione
di Massimo Foghetti
3 Minuti di Lettura
Venerdì 20 Agosto 2021, 17:17

FANO - Torna puntuale, dopo lo stop forzato dello scorso anno a causa del Covid, la Fiera di San Bartolomeo in programma dal 24 al 26 agosto sul lungomare di Sassonia. Quest’anno la pandemia non ha bloccato la manifestazione, ma ne ha condizionato in maniera importante lo svolgimento. Non a caso, ieri, a presentare la nuova edizione si sono presentati, oltre all’assessore al commercio Etienn Lucarelli, anche il dirigente responsabile del dipartimento di prevenzione Eugenio Carlotti, il medico Giorgio Cappelli e il presidente del CB Club Enrico Mattei Saverio Olivi che gestisce i volontari della Protezione Civile. 

 

L’evento infatti promuove, simultaneamente, anche la campagna itinerante per la somministrazione del vaccino anticovid. Quest’anno saranno più di 250 gli ambulanti che proporranno i propri prodotti caratterizzando il lungomare con profumi e sapori tipici di questa manifestazione. Si potrà accedere alla fiera attraversando i 5 varchi: di viale Battisti, via Cavallotti, viale Ruggeri, viale Adriatico e dal lato del porto sullo stesso viale in prossimità del mercato ittico. Sarà obbligatorio avere il Green pass: nei punti di ingresso, dove verranno affissi cartelli con tutte le disposizioni del caso e saranno a disposizione dei sanificatori, non sarà richiesta comunque la certificazione della vaccinazione, ma all’interno del perimetro verranno effettuati dei controlli a campione. Si incaricheranno di questo le forze dell’ordine. Tutti coloro che avranno la necessità di accedere nelle attività commerciali, nei ristoranti e negli alberghi che si trovano nella zona designata o recarsi nella propria casa che si trova all’interno del circuito o semplicemente raggiungere la spiaggia, dovranno manifestare questa necessità al personale della Protezione Civile, senza mostrare il Green pass e potranno farlo tranquillamente. Ovviamente se saranno sorpresi in deroga verranno multati come coloro che non avranno rispettato la normativa anti Covid. «Anche gli espositori – ha precisato il dottor Carlotti – sono obbligati a rispettare le regole, ma la novità più rilevante è che nelle giornate del 24 e 26 agosto dalle 18 alle 22 stazionerà nel parcheggio dell’Ufficio Turismo in viale Battisti il camper vaccinale, dove chiunque dai 12 anni in su potrà vaccinarsi senza prenotazione, compresi i turisti stranieri e i residenti sia in altri Comuni che in altre regioni. I ragazzi dai 12 ai 18 anni però dovranno essere accompagnati dai loro genitori. Sarà sufficiente esibire un documento di identità e compilare i documenti direttamente nel punto a fianco del camper grazie all’ausilio della Protezione civile». 

«Sopra i 60 anni verrà inoculato il Janssen che prevede una sola dose, sotto tale soglia anagrafica verrà somministrato Pfizer e Moderna. A coloro che hanno un’età inferiore ai 60 anni - chiude Carlotti - previa la compilazione di ulteriori documenti, verrà concessa ugualmente la possibilità di utilizzare il Janssen. Attraverso il progetto del camper vaccinale sono previste esclusivamente prime dosi, in un secondo momento, sempre attraverso la stessa modalità, sarà organizzato il richiamo». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA