Fano, risse e vandalismi in via Nolfi:
«Basta, servono più telecamere»

Mercoledì 6 Settembre 2017
Fano, risse e vandalismi in via Nolfi: «Basta, servono più telecamere»

FANO – E’ lo stesso Pd che chiede al sindaco di intervenire drasticamente per far cessare gli episodi di ubriachezza molesta e di vandalismo in via Nolfi e sulle vie limitrofe, dove i residenti hanno fatto spesso le spese di episodi di intemperanza, se non di violenza, da parte di giovani che hanno alzato il gomito. Insieme a via Nolfi sono interessate anche le vie De’ Borgogelli, della Della Valle e Apolloni. L’argomento costituirà oggetto di dibattito nella prossima seduta del Consiglio comunale, convocata per martedì prossimo. A proporlo con un’interrogazione è il consigliere comunale Enrico Fumante, il quale, recependo le istanze di chi si è trovato vittima di questa situazione, propone alla giunta di installare delle telecamere di sorveglianza. In modo particolare a notte fonda e specie nel weekend si sono verificati tafferugli, risse (eclatante quella nel corso della quale si è mandata in frantumi la vetrina di un negozio, nella foto); c’è stato chi si è sentito male e ha vomitato sulla soglia delle case; in altre occasione sono stati compiuti dispetti a danno di chi ha avuto l’ardire di rimproverare coloro che schiamazzavano; alcune auto in sosta sono state vandalizzate con la rottura di specchietti e tergicristalli.

Ultimo aggiornamento: 15:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA