Fano, peschereccio centra il "quadro"
durante il rientro in porto: gravi i danni

Peschereccio centra
il "quadro" durante il rientro
in porto: gravi i danni
FANO - Tutto è successo nel cuore della notte, mentre l’ex Caicco, ora Perla Nera di Isabella, rientrava in porto per fare ormeggio alla banchina. Per cause al vaglio della Capitaneria di porto, l’imbarcazione è andata a sbattere contro il primo quadro di pesca che si trova sul molo di ponente di proprietà della Associazione Pescatori sportivi Fano, demolendo la balaustra e provocando danni notevoli. A risentirne è stata in particolar modo la sottostruttura dell’intero impianto, il che ha comportato la chiusura temporanea del quadro al fine di verificare la sua stabilità. I responsabili della barca sono stati sentiti dalla Capitaneria di porto che ha verbalizzato le loro dichiarazioni e ha compiuto un sopralluogo sia sullo scafo che sulla struttura da pesca. A causa dell’urto risulta che il quadro in ferro è stato completamente demolito, tutto l’impianto elettrico di recentissima installazione è stato in gran parte danneggiato, la balaustra staccata, ora si sta verificando lo stato della struttura del paiolato che nel momento in cui è stata colpita dalla barca in transito potrebbe aver subito seri danni. Insomma sembra che questi ammontino a diverse migliaia di euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 18 Giugno 2019, 07:30 - Ultimo aggiornamento: 18-06-2019 07:30

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO