Dalla lite alla rissa con calci e pugni
davanti agli occhi ignari dei passanti

Giovedì 9 Ottobre 2014
Dalla lite alla rissa con calci e pugni davanti agli occhi ignari dei passanti

FANO - Lite e rissa questo pomeriggio ai Passeggi. Un diverbio è scoppiato tra duegruppi di romeni, 7-8 persone, ed è sfociato in botte. Erano le 17.30 quando gli stranieri hanno iniziato a picchiarsi, di fronte agli occhi stupiti e preoccupati dei passanti. A sedare la lite ci hanno pensato gli uomini del Commissariato di Fano diretti da Stefano Seretti. All'arrivo della volante il gruppo si è disperso e alcuni sono riusciti a fuggire, mentre i restanti sono stati identificati. Si tratta di persone senza fissa dimora, regolari, che vivono di elemosina e frequentano spesso il parco cittadino. Alcuni di questi non di rado sono sotto l'effetto di alcol e capita che si fermino a dormire in case o edifici abbandonati. Probabilmente un dissidio tra bande rivali o forse la rivendicazione di un territorio per effettuare l'elemosina sono stati i motivi alla base della rissa che si è scatenata questo pomeriggio.

Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

Ultimo aggiornamento: 10 Ottobre, 20:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA