Ecco il talento del Paese dei Balocchi, a Fano spazio ai bimbi e non solo nelle fiabe

Organizzatori e protagonisti del Paese dei Balocchi
Organizzatori e protagonisti del Paese dei Balocchi
di Massimo Foghetti
3 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Agosto 2023, 03:35 - Ultimo aggiornamento: 15:37

FANO Sotto il segno del talento, tema di quest’anno, è stata presentata ieri la nuova edizione del Paese dei Balocchi che si svolgerà dal 17 al 20 agosto, in piazza Bambini del Mondo, a Bellocchi. Sottotitolo “E tu di che talento sei?”; un insieme di iniziative, di attività labolatoriali, di occasioni per bambini e adulti di evadere nel mondo del fantastico e di dimostrare quelle potenzialità che ognuno nasconde dentro di sé. 

 


Le attese


E’ uno degli eventi dalle famiglie più attesi, grazie alla capacità del volontariato di proporre ogni anno creazioni nuove che non solo si ispirano alla magica atmosfera della storia di Pinocchio, come la balena, la casa della fata turchina, il campo dei miracoli, il parco di Mangiafuoco, ma che con il gioco perseguono un utile fine didattico; non manca a questo proposito l’educazione ambientale proposta da Aset, l’input a un mangiar sano, cui in passato è stata dedicata un’intera edizione del Paese dei Balocchi, l’occasione di progettare la città a misura di bambino e l’invito alla solidarietà: tutti valori di cui l’evento si è fatto portabandiera. Il programma di quest’anno è stato presentato ieri nella sala ipogea della Memo dal presidente dell’associazione Il Paese dei Balocchi Michele Brocchini, dal sindaco Massimo Seri e dall’assessore agli Eventi Etienn Lucarelli.

Sindaco del Paese dei Balocchi quest’anno è Pino Insegno, un vero talento nel mondo dello spettacolo, doppiatore, attore, conduttore televisivo, da anni impegnato a portare un sorriso ai bambini ricoverati nei reparti oncologici. Pino insegno inaugurerà la manifestazione alle ore 21 di giovedì 17 agosto sul palco Giardino. Altro spettacolo di punta, venerdì 18 agosto alle 21.15, la serata con il giornalista Luca Pagliari, già protagonista nel giugno scorso di FuoriPaese. Nei quattro giorni dell’edizione numero 19 si possono inoltre frequentare i laboratori creativi, ludici o di falegnameria didattica, lo spazio per i giochi di ruolo e da tavolo, gli spettacoli di teatro, musica dal vivo e danza; oppure la ludoteca itinerante. Lo Spazio Slurp declinerà la corretta alimentazione per i bambini. C’è inoltre CiclOtto, giostra che promuove la sostenibilità, muovendosi a forza di pedalate. Ci sono il coro Una scuola tra le note e l’Orchestra Mosaico, entrambi composti da giovanissimi.


La solidarietà


Quest’anno il ricavato della vendita del disco della canzone “Meravigliosa” interpretato da Tony Bungaro e dai bambini della scuola di Bellocchi sarà alla scuola materna Il Quadrifoglio di Forlì, sommersa dall’alluvione. Ci saranno i clown dottori proposti dal dottor Roberto Ansuini di Apito, presente al Paese dei Balocchi fin dalle prime edizioni. Ma elencare tutte le occasioni di divertimento è impossibile, per scoprirle non resta che recarsi nel parco di Bellocchi e immergersi nel fantastico mondo di Pinocchio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA