Fano, non s'accorge del cantiere
finisce col Suv in bilico sul guardrail

La Fano-Grosseto
La Fano-Grosseto
2 Minuti di Lettura
Giovedì 17 Novembre 2016, 23:50

TAVOLETO - Colpo al traffico di droga da parte dei Carabinieri di Tavoleto che l’altra sera hanno fermato e denunciato per spaccio due amici sorpresi in macchina con la droga. I carabinieri hanno intimato l’alt ad una vettura che transitava in via Alighieri. Il mezzo si è fermato pochi metri dopo il posto di blocco senza tentare alcuna mossa azzardata, ma ai militari non è sfuggito il gesto, seppure rapido, della persona seduta sul lato passeggero che, poco prima che l’auto fosse ferma del tutto, ha aperto il finestrino e gettato da questo qualcosa con gesto molto sospetto e furtivo. Una volta raggiunto il mezzo da una parte i militari hanno chiesto e controllato i documenti di entrambi i passeggeri dell’auto e nello stesso tempo un altro carabiniere si è messo a cercare a terra l’oggetto gettato via. Una volta trovatolo si è accorto che si trattava di un piccolo involucro di una forma molto ben conosciuta alle forze dell’ordine. Una volta aperto, la certezza: conteneva all’interno 7 grammi di marijuana già suddivisa in dosi pronte per lo spaccio. Subito è scattato il sequestro della droga ed è stata perquisita anche l’autovettura alla ricerca di eventuale altre sostanze. Conducente e passeggero del mezzo sono due amici operai di professione, uno di 29 e l’altro di 20 anni. Uno è italiano mentre l’altro è di origini straniere. Entrambi sono stati denunciati per possesso di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA