Schianto tra auto all'incrocio: paura per una bambina di due anni

Mercoledì 8 Settembre 2021 di Osvaldo Scatassi
Schianto tra auto all'incrocio: paura per una bambina di due anni

FANO - Attimi di spavento per una bambina di due anni, che viaggiava su una Toyota Yaris coinvolta nell’incidente stradale avvenuto ieri, intorno alle 10, a Fano in via Pertini all’altezza di via Indipendenza. La piccolina è stata trasportata in via precauzionale, insieme alla sua mamma, al pronto soccorso dell’ospedale Santa Croce a Fano. A quel punto i timori sono rientrati, perché il personale medico ha accertato che per madre e figlioletta le conseguenze dell’urto non erano da considerare gravi. Illeso il conducente dell’altro veicolo, un Fiat Doblò.

 

Un artigiano di 37 anni, residente nell’entroterra fanese, stava percorrendo via Indipendenza ed era diretto verso il mare, quando si è scontrato con la Toyota Yaris, che invece stava transitando su via Pertini, procedendo verso Pesaro: al volante la mamma della bambina, trentunenne cesenate. 

La dinamica 

Sul luogo dell’incidente è accorsa un’ambulanza del 118, che ha trasportato madre e figlioletta in ospedale, mentre una pattuglia della polizia locale si occupava di effettuare i rilievi di legge e della viabilità. La dinamica dello scontro è ancora in fase di accertamento, ma secondo una prima ricostruzione, fornita dalla polizia locale, il Doblò si sarebbe immesso su via Pertini, con l’intenzione di andare dritto invece di svoltare a destra come indicato dalla segnaletica. Mentre l’artigiano trentasettenne effettuava la manovra, è avvenuto l’urto con la Yaris, che ha interessato la parte anteriore destra del Doblò. Sono intervenuti inoltre i vigili del fuoco in servizio a Fano, usciti con un mezzo dalla caserma in via Roma, e la ditta per la pulizia della strada. Via Pertini è un tratto dell’interquartieri ed è un percorso piuttosto trafficato, che sta evidenziando un punto critico in particolare alla rotatoria di via 4 Novembre, dove gli incidenti non sono infrequenti. La pericolosità di quel tratto è stata evidenziata anche da interventi effettuati dall’opposizione politica. 

Porta Maggiore

Nel primo pomeriggio di domenica scorsa la polizia locale è intervenuta invece per rilevare un altro incidente stradale in viale Gramsci, in corrispondenza della centralissima rotatoria vicino a porta Maggiore. L’episodio ha coinvolto un giovanissimo ciclista fanese di 14 anni, un centauro romano di 25 anni e la sua ragazza, coetanea che viaggiava sulla stessa motocicletta e che è stata trasportata per accertamenti al pronto soccorso fanese. Ha comunque riportato lievi conseguenze.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA