Esce per portare via la spazzatura all'alba: travolto e ucciso da un furgone impazzito

Giovedì 24 Giugno 2021
Fano, esce per portare via la spazzatura: travolto e ucciso da un furgone impazzito. Era nel comitato per la Statale sicura

FANO - Tremendo incidente: esce di buon'ora al mattino per gettare nel cassonetto gli sfalci delle potature e viene falciato e ucciso sulla Statale 16 Adriatica. Ennesima vittima della strada poco dopo l'alba a Metaurilia, un residente settantenne è stato investito dal conducente di un furgone che ha perso il controllo del mezzo e si è schiantato contro i cassonetti dell'igiene urbana. Per lui non c'è stato niente da fare. Il pensionato era un ortolano dell'ecomuseo di Metaurilia. I residenti della frazione a Sud di Fano da anni sono impegnati in una protesta sociale, inscenata con drappi rossi appesi alle abitazioni, per la messa in sicurezza dell'abitato con una variante alla statale, che negli ultimi decenni ha provocato una scia di sangue e morte. Tutte le famiglie di Metaurilia hanno riportato lutti.

 

Ultimo aggiornamento: 25 Giugno, 09:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA