Dalle creme di bellezza agli utensili, si ruba di tutto: «I ladri spesso sono del posto e benestanti»

Sabato 9 Novembre 2019
Fano, dalle creme di bellezza agli utensili, si ruba di tutto: «I ladri spesso sono del posto e benestanti»

FANO - Dalle creme di bellezza agli utensili per i lavoretti in casa oppure agli immancabili capi d’abbigliamento. È lungo l’elenco degli articoli arraffati da alcuni clienti poco fedeli alla grande distribuzione, che avevano l’idea di portarseli a casa senza passare dalla cassa. Individuate e rintracciate dalla polizia, undici persone sono state denunciate per furto o per ricettazione all’autorità giudiziaria.

Presa la ladra seriale dei negozi: ha così tanta refurtiva che si cercano i proprietari

Ancona, arrestato 24enne ladro seriale di abbigliamento griffato

«Siamo di fronte a un fenomeno reiterato, nel nostro caso gli episodi sono stati diversi, e la cosa più spiacevole è che si trattava di persone del posto e benestanti», afferma Danilo Crosio, direttore del Brico Center, aggiungendo che «l’azienda si è data la linea del polso fermo, piccoli o grandi che siano i furti». Il grosso dell’attività di indagine svolto dalla polizia si è concentrato in particolare sull’area commerciale a Bellocchi di Fano, dove in più di un’occasione è stata trafugata merce di vario tipo dagli scaffali, soprattutto vestiti, utensili e materiale da bricolage. Gli agenti del commissariato hanno identificato sette persone, sia italiani sia stranieri, dopo aver ricevuto segnalazioni dal personale delle agenzie private di sicurezza. Tutti e sette gli identificati sono stati denunciati per furto aggravato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA