L'emergenza Covid crea problemi anche ai circoli degli anziani: il Comune aiuta a pagare le bollette

Domenica 9 Gennaio 2022
L'emergenza Covid crea problemi anche anch ai circoli degli anziani: il Comune aiuta a pagare le bollette

FANO - Non solo dedicano molta parte del loro tempo a svolgere un encomiabile opera di carattere sociale, costituendo spesso un punto di riferimento per tutto il quartiere e facendosi da tramite tra i cittadini e l’amministrazione comunale, ma si assumono anche responsabilità di carattere economico che possono incidere nella loro vita privata.

 

Sono i responsabili dei circoli anziani una ventina in tutto il Comune di Fano, luoghi in cui si praticano attività ludiche, ma anche si discute, ci si confronta, ci si prende cura delle rispettive strutture e si realizzano iniziative di solidarietà promuovendo la collaborazione intergenerazionale.

Purtroppo anche loro sono stati penalizzati dallo stato di emergenza proclamato sul territorio a causa del diffondersi della pandemia da Covid 19 che ha limitato di molto la consueta attività sociale e ricreativa. Questo ha inciso anche sull’aspetto economico della conduzione dei circoli, creando problemi soprattutto per il pagamento delle bollette. Per evitare che l’onere ricadesse sui responsabili, Sauro Berluti referente coordinatore dei circoli anziani si è rivolto all’amministrazione comunale affinché intervenisse in merito. La richiesta non è stata vana: preso atto del problema, la giunta ha autorizzato il prelevamento dal fondo di riserva di 10.000 euro per finanziare un ristoro straordinario dei costi delle utenze, gas, acqua, luce, comunque sostenuti dai club nel corso del 2021 in occasione della esecuzione del progetto Old but gold. L’aiuto consiste in una quota fissa di 400 euro fino a una spesa di 1.000 e di una percentuale del 25 per cento da calcolare sull’eccedenza del residuo.

Lo scopo principale del progetto era quello di favorire il mantenimento del benessere psicofisico delle persone, evitare la solitudine, condividere momenti importanti, creare amicizie, valorizzare la manualità e le professionalità di ognuno nell’intento di non disperdere quelle risorse acquisite nel corso degli anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA