Fano, Alvin si lancia con il paracadute
con gli istruttori ubriachi, ma è uno scherzo

Alvin si lancia col paracadute
con gli istruttori ubriachi
ma è uno scherzo delle Iene
di Osvaldo Scatassi
FANO - Il conduttore televisivo Alvin (nome d’arte di Alberto Bonato) si ricorderà per un pezzo della città di Fano e del suo aeroporto, dove il giovane presentatore è stato vittima di uno scherzo architettato dalla trasmissione televisiva Le Iene proprio mentre si accingeva a fare la sua prima esperienza del lancio nel vuoto. 

La star di Youtube Maurizio: «Vi spiego come vincere al Lotto»

Un bel lancio anche per Fano, che l’altro ieri si è conquistata 11 minuti di visibilità in prima serata su Italia 1, facendo da sfondo alle riprese della burla. Alberto Bonato, in arte Alvin, è fra gli ospiti di Giù in 60 secondi – Adrenalina ad alta quota, che anche quest’anno ha scelto come base l’aeroporto di Fano, effettuando le riprese televisive nel giugno scorso. La trasmissione è un adventure show, uno spettacolo di avventura che invita alcuni Vip a un lancio in tandem con il paracadute da 4.000 metri di altezza, insieme con un istruttore.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 10 Ottobre 2019, 05:20 - Ultimo aggiornamento: 05:20