BrodettoFest 30, ospiti nazionali con 5 postazioni e 50 appuntamenti. Le novità della pizza Bro farcita e del concorso della Moretta

Sabato 4 Settembre 2021 di Osvaldo Scatassi
La presentazione della XIX edizione del BrodettoFest

FANO - Padelle pronte sul fuoco: dal 10 al 12 settembre prossimi torna a Fano il BrodettoFest, un evento della tarda estate dedicato alla popolare ricetta della nostra tradizione marinara. Due le novità portate con sé da questa diciannovesima edizione: il concorso nazionale della Moretta, la bevanda dei pescatori nostrani ora servita nei bar come cocktail, e la pizza Bro farcita di brodetto secondo la ricetta dello chef fanese Luca Cervo.

Covid Marche, 20 pazienti in terapia intensiva. Un morto per le complicanze del virus. Una provincia resta maglia nera

 

Più di 50 appuntamenti
Oltre 30 gli ospiti impegnati in più di 50 eventi fra incontri e dibattiti con nomi di rilievo nazionale, tra i quali personaggi dello spettacolo, laboratori per bambini e spettacoli sull’arte della cucina con chef stellati. Sono 30 anche i ristoranti coinvolti, che propongono il piatto forte al prezzo di 20 euro. Ecco riassunta in pillole la proposta del BrodettoFest, una manifestazione organizzata da Confesercenti che vuole confermarsi trainante in questo periodo dell’anno e capace di contribuire a una stagione turistica più lunga. «Quando la vacanza al mare entra in fase declinante, arriva il momento di vivere il territorio in modo più intenso anche grazie a un festival che valorizza la nostra tradizione eno-gastronomica», ha detto l’assessore comunale Etienn Lucarelli, ieri durante l’incontro per presentare la nuova edizione. Continuerà ad avere il proprio fulcro in lungomare Simonetti, al Lido di Fano, dove saranno realizzate cinque postazioni di riferimento: Palabrodetto, palco Cavea, Brodetto & kids, MeetMoretta, pizza Bro.

Il saluto delle autorità
L’intervento di Lucarelli è stato preceduto dal saluto rivolto al sindaco Massimo Seri agli organizzatori di una manifestazione che ha saputo superare «anche i momenti difficili creati dal Covid: ora l’edizione 2021 riparte dal grande successo della precedente edizione, che ha riempito la città e i suoi locali». Il vicepresidente regionale, Mirco Carloni, ha a sua volta ribadito l’importanza del BrodettoFesta in un’offerta attraente «per un turista che cerca emozioni e lega il viaggio a esperienze sensoriali». Apprezzata da Tommaso Di Sante, componente della giunta camerale, la volontà di valorizzare i prodotti tipici e tradizionali, Moretta e Bianchello in primis, «che ora non sono più una cornice bensì il centro del quadro».

Il presidente di Confesercenti
Conclusioni a Pier Stefano Fiorelli e Adolfo Ciuccoli, rispettivamente presidente provinciale di Confesercenti e presidente locale dell’associazione, entrambi «orgogliosi di dare il via a una manifestazione che ha saputo crescere e rispondere ai gusti del pubblico, sempre mantenendo alta la qualità degli eventi». E visto che si parla di buona cucina, la palma dei protagonisti spetta a cinque grandi chef e ai loro cavalli di battaglia. Venerdì 10, alle 20, Alberto Faccani proporrà il suo risotto Riviera adriatica; sabato 11, alle 13, Hirohiko Shoda il brodettoRamen e, alle 20, Giuditta Mercurio la panzanella gentile con pane semi-integrale; domenica 12, alle 14, Michelangelo Mammoliti il piatto brezza marina e, alle 20, Silvia Baracchi una stuzzicante calamarata. Tre gli ospiti televisivi: Marino Bartoletti venerdì 10 alle 21.30, Roberta Capua sabato 11 alla stessa ora e Tinto (Nicola Prudente) domenica 12 sempre alle 21.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA