Respinti a scuola perchè senza Green pass: tre insegnanti chiamano i carabinieri, ma rischiano la sospensione

Venerdì 3 Settembre 2021
Respinti a scuola perchè senza Green pass: tre insegnanti chiamano i carabinieri, ma rischiano la sospensione

PESARO - Dal 1 settembre docenti e Ata per poter accedere nelle scuole devono possedere il Green pass, dopo il quinto giorno di mancata esibizione della certificazione (e quindi di assenza ingiustificata) scatta la sospensione formale dal servizio (e dello stipendio) con relativa sostituzione.

 

È il rischio che corrono due docenti dell’istituto Galilei di Villa Fastiggi e un’insegnante della scuola materna Zizzi di Fano. Tutti e tre i docenti non sono vaccinati e sono stati tenuti fuori dalle rispettive scuole. I primi due hanno mostrato un documento senza valore e, infuriati, hanno pure chiamato i carabinieri senza risolvere nulla. Stessa scena a Fano dove è addirittura intervenuta la Municipale per allontanare l’insegnate che, poi, si è ripresentata ad una riunione con i genitori rimanendo nuovamente fuori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA