Crescono i positivi e la sindaca si arrabbia: «Basta incontri al bar e cene. E chi è stato a contatto con gli infetti si metta in quarantena»

Lunedì 14 Giugno 2021
Pergola, crescono i positivi e la sindaca si arrabbia: «Basta incontri al bar e cene. E chi è stato a contatto con gli infetti si metta in quarantena»

PERGOLA - Otto positivi al Covid e 15 persone in quarantena: sono questi i dati consultabili dalla piattaforma regionale riguardo alla città di Pergola. Numeri che non allarmano, ma che hanno portato la sindaca di Pergola Simona Guidarelli a scrivere un accorato post sulla pagina Facebook del Comune, perché negli ultimi giorni si sono registrati alcuni positivi e non c'è riscontro di un numero ‘opportuno’ di quarantene: «Non essendoci un numero opportuno di quarantene, vuol dire che chi è stato in contatto con dei positivi continua a uscire e frequentare altri ragazzi, rischiando di contagiare altre persone». La prima cittadina annuncia anche che i numeri di positivi potrebbero crescere a bereve.

Coronavirus, soltanto tre nuovi positivi nelle Marche: pochi tamponi ma 3 province a quota zero/ La mappa del contagio

 


"Da tempo - ha scritto la sindaca Simona Guidraelli sui profili social del Comune - non scrivevo il solito aggiornamento, dato che la situazione non presenta problematiche particolari a Pergola e dato che i dati sono ormai consultabili da tutti in qualsiasi momento tramite internet.
Oggi però ho deciso di farlo perché si sta verificando una situazione con delle CRITICITA' per cui vi prego di leggere fino in fondo:
negli ultimi giorni si sono registrati ALCUNI POSITIVI e non c'è riscontro di un numero opportuno di quarantene nella piattaforma a cui ho accesso.
Questo vuol dire che chi è stato in contatto con loro continua a uscire e frequentare altri ragazzi, rischiando di contagiare altre persone.
Vorrei quindi ricordare alcune cose:
[👉] se si è positivi, quando si viene contattati dall'Asur per il tracciamento, bisogna segnalare TUTTE le persone con le quali si è stati a CONTATTO.
Senza tralasciare nessuno [‼]
Anche se questo poi dovrà stare a casa per qualche giorno, non potrà andare al mare o magari in vacanza. E' nostro dovere.
[👉] se veniamo a sapere che un nostro amico è accertato positivo e SIAMO STATI IN CONTATTO con lui, dobbiamo evitare di contattare altre persone e metterci in quarantena. E' nostro dovere.
Anche se non siamo ancora stati contattati dal personale medico.
Altrimenti se continuiamo a uscire come se niente fosse, entrando in contatto con altri amici e con altre persone, rischiamo di diffondere il contagio dato che potremmo non avere sintomi ma essere positivi.
[👉] se veniamo a sapere di essere stati in contatto con un positivo NON serve a nulla CORRERE A FARE IL TAMPONE RAPIDO subito.
Non è l'esito negativo immediato che ci deve far star tranquilli [‼]
Il tampone rapido va fatto secondo le indicazioni del personale sanitario e in determinati giorni precisi per avere maggiore attendibilità [‼]
Se lo facciamo subito e otteniamo esito negativo e andiamo in giro come se niente fosse, rischiamo di peggiorare la situazione e di contribuire a diffondere il contagio, perché nei giorni successivi potremmo diventare positivi.
Capisco la voglia di uscire, dopo un inverno difficile, capisco il caldo e la voglia delle vacanze.. ma è una questione su cui non si scherza e c'è BISOGNO CHE OGNUNO FACCIA LA SUA PARTE.
Se siamo positivi, abbiamo il dovere verso la comunità di elencare tutte le persone con cui siamo entrati in contatto [‼]
Se un nostro amico ci avvisa di essere positivo e sappiamo di essere stati in contatto con lui, abbiamo il dovere verso la comunità di isolarci per il tempo e con le modalità previste [‼]
Anche se non siamo ancora stati contattati dall'Asur.
Invito tutti a RIFLETTERE sue queste cose.
In particolare chi sa di essere coinvolti in prima persona e chi ha figli che possono esserlo: evitate di continuare a mischiarvi tra gruppi diversi, di andare al bar, al mare o a cena insieme come nei giorni scorsi, altrimenti i contagi continueranno a salire.
Ad oggi in piattaforma risultano 9 positivi ma solo oggi pomeriggio sono venuta a conoscenza di altri 2, che ancora non compaiono e non credo saranno gli ultimi date le tante occasioni dei giorni scorsi tra cene di classe, cerimonie, partite da guardare insieme etc
Vi invito a rifletterci e ad agire di conseguenza se siete stati
insieme a chi sapete essere già risultato positivo.
Ho pensato molto a cosa scrivere, so che queste parole risulteranno poco piacevoli per alcuni, ma dobbiamo fare ognuno la nostra parte.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA