Raccolta fondi per l'emergenza Covid-19, il sindacato avverte i pensionati: «Non siamo noi, è una truffa»

Venerdì 3 Aprile 2020
Raccolta fondi per l'emergenza Covid-19, il sindacato avverte i pensionati: «Non siamo noi, è una truffa»

FANO - Gli sciacalli da coronavirus, segnalate alcune situazioni anomale. Tanto che la Cgil e in particolare lo Spi, il sindacato dei pensionati mettono in guardia gli anziani da truffe e raggiri. Sono momenti particolari in cui i malviventi non vanno in vacanza e non si fanno scrupoli.

LEGGI ANCHE:
Le Marche nella morsa del Coronavirus: quinta regione d'Italia per morti e contagiati/ Tutti i dati

Espulso dal gioco online minaccia: «Esco e infetto tutti». Intervengono Fbi e Postale, denunciato giovane marchigiano


L’obiettivo sono sempre le fasce deboli, le persone più fragili come gli anziani. E adesso c’è anche chi si approfitta dell’emergenza coronavirus per spillare soldi alle persone più ingenue e in buona fede. «Ci è stato riferito – spiega Catia Rossetti dello Spi Cgil Pesaro Urbino – di persone che stanno rubando soldi chiedendo offerte a nome del sindacato per aiutare a fronteggiare l’epidemia con un aiuto in denaro. Queste persone suonano il campanello e chiedono i soldi facendo appello alla sensibilità degli anziani per chi sta soffrendo o chi sta lavorando per salvare vite umane. Sappiamo che è accaduto a Fano e potrebbe accadere in altri comuni». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA