Pesaro, ballerine e clienti nel night aperto malgardo le restrizioni Covid: scattano multa e chiusura

Venerdì 29 Maggio 2020 di Luigi Benelli
Pesaro, ballerine e clienti nel night aperto malgardo le restrizioni Covid: scattano multa e chiusura

PESARO - Il night aperto durante l’emergenza covid. La polizia municipale assieme ai carabinieri di Borgo Santa Maria hanno contestato il verbale e lo hanno fatto chiudere. Il fatto è accaduto nella tardissima serata tra mercoledì e giovedì nella zona della Torraccia. 

LEGGI ANCHE:
Il Coronavirus fa meno paura: per la quarta volta in pochi giorni nessun morto nelle Marche/ La mappa interattiva del contagio provincia per provincia

Coronavirus, meno di cento ricoverati nelle Marche e il Covid Hospital svuota i reparti di terapia intensiva

Qui diverse persone avevano segnalato alle forze dell’ordine che il night era aperto pur non rientrando in quella tipologia di attività commerciali che potevano riaprire dopo l’emergenza coronavirus. Del resto discoteche e locali di intrattenimento non possono ancora aprire i battenti per via del contatto che avverrebbe tra i clienti. La garanzia di distanziamento e sicurezza è ancora la prima regola per poter aprire un’attività. Le segnalazioni erano circostanziate e parlavano anche di alcuni avventori pronti a frequentare il locale.
 
Gli agenti della polizia locale di Pesaro hanno avviato un’indagine preliminare per cercare di capire quale licenza possedesse il locale e una volta accertato che il night non poteva stare aperto, sono entrati per notificare il verbale. 
Chi c’era all’interno
All’interno hanno trovato i gestori, tre ragazze e un paio di clienti. Non è dato sapere se le ragazze fossero cameriere o ballerine. Secondo quanto riferito, gli agenti hanno cercato di capire i motivi e i gestori hanno ammesso che sapevano che non sarebbero potuti stare aperti, ma che per esigenze economiche hanno tentato ugualmente la strada cercando di non essere scoperti. Il locale ha ricevuto un verbale da 400 euro in base al decreto Coronavirus. Ed è stato fatto chiudere immediatamente. Ora spetterà alla Prefettura decidere la durata della chiusura che può variare dai 5 ai 30 giorni a partire da quando un nuovo decreto stabilirà la riapertura di questo tipo di locali. Ricordiamo che rispetto ai controlli negli esercizi commerciali il numero totale delle verifiche dall’inizio della pandemia ha raggiunto quota 30.479, con 25 illeciti rilevati e la chiusura provvisoria di 5 attività che non ottemperavano alle regole sul distanziamento sociale.
I precedenti 
C’era stato il caso di un market cinese aperto in un giorno festivo, un negozio di abbigliamento, ma anche il tabacchi che aveva fornito delle birre ai clienti pur non potendo somministrare bevande. Tra questi anche il caso del centro estetico cinese con un’operatrice impegnata in una manicure del tutto abusiva. E ora il night che si va ad aggiungere a quest’elenco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA