Pesaro, i furbetti del Coronavirus non resistono al richiamo della primavera: ben 187 multati in tre giorni

Mercoledì 8 Aprile 2020
Pesaro, i furbetti del Coronavirus non resistono al richiamo della primavera: ben 187 multati in tre giorni

PESARO - I numeri migliorano ma è ancora presto per cantare vittoria: Pesaro è ancora nella morsa del Coronavirus e bisogna tenere la guardia alta. Cosa che non hanno fatto ben 187 persone negli ultimi tre giorni: non hanno resistito al richiamo delle giornate soleggiate, ma sono stati pizzicati dai controlli e sono stati multati.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, tornano a salire i nuovi positivi: sono 149 nelle Marche. Totale a quota 4.859/ Malati e ricoverati in Italia in tempo reale

Troppe persone in giro tolleranza zero per il prefetto nel weekend di Pasqua

"Nella giornata di ieri 7 aprile, - informa infatti la prefettura - ai fini della verifica dell’osservanza nel territorio di questa provincia delle misure di contenimento per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, sono state 1.406. I controlli hanno portato alla contestazione di 59 violazioni nei confronti dei trasgressori, ai quali è stato elevato verbale di contestazione ai fini dell’applicazione delle sanzioni amministrative previste Decreto legge 19/2020. Nella stessa giornata sono stati anche controllati 452 esercizi commerciali, senza la contestazione di illeciti". I 59 di ieri fanno seguito ai 58 di lunedì e ai 70 di domenica: decisamente troppi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA