Proteste anti Dpcm: dopo le multe e le passerelle tv Carriera lancia un nuovo partito

Fano, proteste anti Dpcm: dopo le multe e le passerelle tv Carriera lancia un nuovo partite
Fano, proteste anti Dpcm: dopo le multe e le passerelle tv Carriera lancia un nuovo partite
di Osvaldo Scatassi
4 Minuti di Lettura
Lunedì 7 Dicembre 2020, 09:31

FANO - Nasce un movimento politico dalla «disobbedienza civile» del giovane imprenditore pesarese Umberto Carriera, che ieri ha inaugurato a Fano il ristorante Chic, il suo nuovo locale. Qualche ora più tardi era programmata una riunione per individuare le figure da inserire nel primo direttivo del nuovo partito, in attesa che mercoledì prossimo si svolga a Pesaro la sua assemblea costitutiva.

LEGGI ANCHE:

Movimento liberale italiano, questo è il nome della nuova realtà politica che sta prendendo forma nella nostra provincia e che tra le sue ragioni si propone, come spiega l’avvocato Riccardo Piergiovanni, del gruppo promotore, «di tutelare il diritto di espletare liberamente la propria attività».

Il messaggio

Un messaggio rivolto in particolare «alle partite Iva, agli esercenti e in genere alle fasce economicamente debilitate da questo tipo di politica». Evidente l’approccio assai critico nei confronti delle misure adottate per contenere il propagarsi dell’epidemia da Covid-19, che in particolare provocano contraccolpi economici pesanti sul settore della ristorazione e dei pubblici esercizi in genere. Una situazione contestata da Carriera in modo tanto eclatante quanto controverso, come nel caso dell’ormai famosa cena (se ne discusse anche in tv) nel suo ristorante La macelleria a Pesaro, che gli costò delle sanzioni. 

Diritti violati

«Il nuovo movimento politico parla di libertà e diritti costituzionali violati», ha ribadito Piergiovanni. Poco prima lo stesso Carriera aveva affermato di attendere l’udienza, prevista il prossimo 10 marzo, per il suo ricorso alla Corte costituzionale contro i Dpcm del governo Conte, che a giudizio del giovane ristoratore pesarese «scavalcano» la legge fondamentale dello Stato. In origine l’esempio di Carriera aveva suggerito l’idea di un’associazione a suo sostegno: «La risposta di interesse è stata così rilevante, che abbiamo pensato di passare direttamente alla fondazione di un movimento politico», ha specificato Giulio Borgognoni, a sua volta del gruppo promotore. «Organizzeremo subito una raccolta di firme – ha proseguito – per il riconoscimento come partito, inoltre porremo in essere forme di protesta per far emergere i principi costituzionali cui ci ispiriamo». Una convinzione radicata riguarda l’attuale governo e la sua «assoluta incapacità di gestire» sia le misure contro la pandemia sia «altri problemi».

L’inaugurazione

Ieri a pranzo è stato dunque inaugurato in forma ufficiale il ristorante Chic, in via San Francesco a Fano, dove all’inizio del mese scorso si era svolta un’altra controversa serata alla presenza di Vittorio Sgarbi. Menu di carne e pesce con tartufo bianco, per dolce il babà alla Moretta, una trentina i commensali.

Da oggi pasti gratis

«Ho osservato in modo scrupoloso il protocollo, mi dispiace di non avere potuto accogliere le tante altre persone che avrebbero voluto prenotarsi», ha detto Carriera. Nella giornata odierna, nel ristorante pizzeria La macelleria a Pesaro, sarà avviata un’altra iniziativa che non dovrebbe passare inosservata: «Ho previsto trenta pasti al giorno, per tutto il mese di dicembre, riservati alle persone in stato di necessità. Metto a disposizione la somma per pagare le tasse del 2019, così facciamo il nostro anno bianco in modo autonomo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA