L'imprenditore Giuliano Solazzi ucciso dal virus. La compagna su Facebook: «Buon viaggio amore mio»

Giovedì 23 Aprile 2020
Fano, l'imprenditore Giuliano Solazzi ucciso dal virus. La compagna su Facebook: «Buon viaggio amore mio»

FANO - Un altro lutto terribile. Il Coronavirus ha strappato all’affetto dei suoi cari anche Giuliano Solazzi, di Fano, 64 anni, molto conosciuto in città. Una storica famiglia di imprenditori la sua, impegnata in diversi campi, stimata e apprezzata da moltissimi anni. Se ne è andato ieri, per la maledetta malattia che si sta portando via un grande parte di noi, non aveva altre patologie.

LEGGI ANCHE:
Virus, solo un test positivo su 30. Ospedali Covid, liberati 357 posti

Il Coronavirus continua a mietere vittime: altri 12 morti in un giorno. Nelle Marche sono 857


Ha combattuto fino alla fine, all’ospedale di Pesaro. Lo scorso 7 marzo Giuliano scriveva, sui suoi social: «Ho telefonato al numero verde dicendo i miei sintomi, mi hanno risposto che forse potrebbe essere influenza e di stare a vedere, ma non sono tranquillo, ed eventualmente chiamare la guardia medica. Mah!». Lo saluta così, via Facebook, la compagna Cristiana: «Amore mio, buon viaggio», con quattro cuori rossi a seguire. I ricordi sono tanti e indelebili, gli amici sono sconvolti e addolorati. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA