Giorgio ucciso dal Coronavirus a 56 anni dopo due settimane in ospedale: era un autista del 118

Lunedì 30 Marzo 2020
Colli al Metauro, Giorgio ucciso dal Coronavirus a 56 anni: era un autista del 118

PESARO - Giorgio Scrofani, di 56 anni, è morto questa mattina di Coronavirus all'ospedale San Salvatore di Pesaro.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, sono 126 i nuovi contagiati: nelle Marche il totale è 3.684, ma cala la percentuale di positivi/ La mappa dei contagi provincia per provincia

Il Coronavirus uccide in tutte le Marche, ma a Pesaro l'epidemia frena

Giorgio era un autista soccorritore del 118 in servizio alla Potes di Calcinelli, nel comune di Colli al Metauro. Era stato ricoverato due settimane fa dopo essere risultato positivo ed era stato quasi subito intubato per una brutta polmonite. Purtroppo non ce l'ha fatta. 

Ultimo aggiornamento: 31 Marzo, 10:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA