L'associazione carabinieri regala uova di Pasqua e colombe ai sanitari nella trincea Coronavirus

Martedì 7 Aprile 2020
Tavullia, l'associazione carabinieri regala uova di Pasqua e colombe ai sanitari nella trincea Coronavirus

PESARO - Un gesto di generosità e vicinanza, per far sentire un po' di atmosfera pasquale a chi tutti i giorni lotta nella trincea del Coronavirus.

LEGGI ANCHE: 
Emergenza Covid, passa la legge: rimandati al 31 luglio bollo auto e tributi regionali

Coronavirus: senza scuola a maggio la Maturità sarà online. Salta l'esame di terza media

Questa mattina l’associazione nazionale Carabinieri della sezione di Tavullia e Montecchio di Vallefoglia ha consegnato 22 colombe e 75 uova di Pasqua al direttore dell’azienda ospedaliera Marche Nord Maria Capalbo per distribuirle agli operatori impegnati nell’emergenza Covid. Il presidente della sezione Mario Gabanini ha spiegato il motivo di questo gesto: “Queste uova ci sono state donate dalla Caffarel, da consegnare al presidio San Salvatore di Pesaro per il lavoro, l’esempio, la dedizione e lo spirito di sacrificio che stanno dimostrando tutti gli operatori. State onorando l’Italia e ci rendete orgogliosi di essere italiani”. Il direttore Capalbo ha ringraziato: “tutti questi gesti ci emozionano e ci regalano attimi di spensieratezza. Utili ad andare avanti in questa battaglia contro il virus”. Domani la distribuzione avverrà anche presso il presidio Santa Croce di Fano.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA