Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Aperitivo al bancone senza distanza e mascherina: multati barista e sei clienti, chiusura Covid per il locale

Petriano, aperitivo al bancone senza distanza e mascherina: multati barista e sei clienti, chiusura Covid per il locale
Petriano, aperitivo al bancone senza distanza e mascherina: multati barista e sei clienti, chiusura Covid per il locale
di Eugenio Gulini
2 Minuti di Lettura
Sabato 16 Gennaio 2021, 13:19

PETRIANO - Aperitivo al bancone: multato il gestore del bar ed i suoi sei clienti, chiuso per 5 giorni il locale.

I poliziotti, giornalmente, effettuano verifiche tanto che, un paio di giorni fa, durante l’ennesimo meticoloso controllo, sono caduti nella rete 7 persone di mezza età, compreso il gestore, all’interno di un bar di Gallo di Petriano, che alle 17.40 circa, senza mascherine e senza distanziamento corretto, si facevano il loro aperitivo con una tranquillità davvero disarmante.

Tutti residenti a Gallo Petriano eccetto uno di Urbino. Sul banco stuzzichini e bibite: prosecco e birre tra discussioni e risate. Fatto sta che sono stati tutti sanzionati dopo che ognuno è stato riconosciuto personalmente tramite i documenti. Multato anche il gestore al quale è stato elevato anche verbale per la sospensione di licenza e attività per 5 giorni. Si attende comunicazione dalla Prefettura. Sempre ieri sera, dopo le 18.00, le forze dell’ordine, Polizia, Carabinieri, personale della Finanza e Municipale, erano in girata per il centro storico di Urbino e periferia attigua nonché il territorio limitrofo per l’iniziativa di protesta dei ristoratori e bar aderenti che hanno deciso di tenere i locali aperti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA