Pesaro, emergenza Coronavirus, marito e moglie perdono lo stipendio lo stesso giorno: «Abbiamo due bimbi e il mutuo»

Mercoledì 1 Aprile 2020
Pesaro, emergenza Coronavirus, marito e moglie perdono lo stipendio lo stesso giorno: «Abbiamo due bimbi e il mutuo»

PESARO - Ritrovarsi di colpo senza due stipendi in una famiglia con due bimbi piccoli. È la storia di Luca e Lucia, una coppia che vive a Pesaro e che a causa del coronavirus, sta affrontando una situazione difficile. «Sono entrato in cassa integrazione dal 10 marzo nell’azienda di meccanica dove lavoro – racconta – alla stessa data a mia moglie, che lavora in un ristorante, non è stato rinnovato il contratto. A distanza di poche ore ci siamo trovati senza stipendio. Già, perché io dovrò aspettare i tempi di pagamento dell’Inps perché l’azienda non anticipa la cassa integrazione, mentre per mia moglie l’attesa è quella di percepire l’assegno di disoccupazione. Siamo molto preoccupati perché il futuro è molto incerto e dobbiamo fare i conti con le spese quotidiane. 

LEGGI ANCHE: Coronavirus, nelle Marche 25 morti in un giorno, il totale è 477. Tra loro un 58enne senza altre malattie/ I dati delle regioni in tempo reale

Marina Magistrelli con il Corriere a sostegno di Torrette: «Un aiuto concreto, sicuro e immediato»

«Abbiamo il mutuo sulla casa, ma se chiediamo di sospenderlo verrà allungato e devo calcolare l’adeguamento per la sospensione. Cerchiamo di stringere la cinghia perché il mutuo vuol dire avere un tetto sopra di noi ed è la cosa fondamentale per la famiglia e le bambine. Oggi cerchiamo di garantire tutto a loro, farle giocare e farle sentire il meno possibile il peso delle difficoltà. È un calvario». Il taglio delle spese è inevitabile. 

Ultimo aggiornamento: 2 Aprile, 10:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA