Colli al Metauro, nell'auto sette cellulari
tessere sanitarie e una pistola: denunciato

Giovedì 17 Ottobre 2019
Colli al Metauro, nell'auto sette cellulari tessere sanitarie e una pistola: denunciato

COLLI AL METAURO - Il conducente di un’Alfa Romeo 159, un forsempronese di 52 anni è stato fermato dai carabinieri di Colli al Metauro in una zona isolata a Calcinelli. Sul sedile del passeggero c’erano sette smartphone nuovi e di cospicuo valore, ancora avvolti nelle confezioni originali. L’uomo non è riuscito a giustificare in modo convincente il possesso dei telefonini, soprattutto si è mostrato sempre più nervoso con il trascorrere del tempo, quindi la pattuglia ha approfondito il controllo, perquisendo il mezzo.

Carcere di Montacuto choc, gli agenti trovano due micro cellulari

All’interno di una tasca posteriore, sul lato del passeggero, è stata trovata una pistola scacciacani calibro 8 di marca Bruni, priva del tappo rosso, completa di caricatore e con un colpo a salve in canna. Nascoste nell’abitacolo, inoltre, schede di memoria, atomizzatori per sigarette elettroniche, anche questi nuovi, e due tessere sanitarie complete di codici fiscali: una risulta nel bottino di un furto risalente all’agosto 2018 e l’altra era stata smarrita un mese prima. Tutti i beni sono stati sequestrati, si cerca di rintracciarne i legittimi proprietari.

Ultimo aggiornamento: 12:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA