Città da giocare, oggi chiusa l'Adriatica dalle 7 alle 23: dalle 15 sarà il campo per laboratori, animazioni e sport dei bambini

Domenica 29 Maggio 2022 di Massimo Foghetti
La manifestazione "La città da giocare" torna oggi a Fano dopo 2 anni

FANO - Dopo aver rimandato l’evento per ben due anni a causa della pandemia, oggi in viale Gramsci bambine e bambini vivranno una nuova edizione de “La città da giocare”.

Il grande viale, con le diramazioni laterali di alcuni tratti di via Negusanti, via Bixio, via Garibaldi, via Roma da Porta maggiore a via Palazzi e con il prolungamento di viale Buozzi, compresa via delle Rimembranze, saranno chiusi al traffico dalle 7 alle 23. L’evento comunque inizierà alle 15.30 e, meteo permettendo, vedrà il susseguirsi di attività laboratoriali, didattiche e performance a cura di scuole, associazioni culturali e sportive dedicate ai bambini.

 

Saranno oltre 50 le associazioni partecipanti che proporranno le loro attività, faranno divertire i più piccoli e consentiranno ai genitori di trascorrere un pomeriggio con i loro figli in piena sicurezza là dove negli altri giorni dell’anno scorre l’intenso traffico della statale 16.

«Un programma – ha detto il sindaco Massimo Seri - che si inserisce nel tessuto della città per valorizzare il ruolo delle bambine e dei bambini. Una serie di attività che esprime una visione di città inclusiva e accogliente».

Intanto dopo Poderino e Centinarola la Città da giocare di oggi è stata anticipata dalla festa del parco organizzata a Bellocchi, con l’intento di incentivare la partecipazione dei bambini negli ambienti in cui gli stessi vivono. Ambienti attrattivi in fatto di sicurezza e di impianti ludici. «Abbiamo voluto – ha detto l’assessore Barbara Brunori – dare seguito alla partecipazione alla vita del parco della XXVII strada di Bellocchi, in modo che l’ambiente si avvicini il più possibile a come lo desiderano e lo immaginano i bambini». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA