Urbino, la città ideale tra mito e realtà
A confronto 400 esperti di fama mondiale

Mercoledì 26 Agosto 2015
Urbino, la città ideale tra mito e realtà A confronto 400 esperti di fama mondiale

URBINO - Quattrocento studiosi di fama mondiale a convegno a Urbino nel weekend, da giovedì a sabato, per discutere il tema "La città ideale tra mito e realtà”.

E' organizzato dal comitato di ricerca sugli studi urbani e regionali dell'associazione internazionale di sociologia, allestito da Yuri Kazepov ed Eduardo Barberis del dipartimento di economia, società, politica, che ha lavorato con il sostegno tangibile dell'università Carlo Bo, Comune, Ersu, Isia e "International Journal of Urban and Regional Research".

Il convegno porterà ad Urbino sociologi, urbanisti, architetti, economisti, antropologi da circa 50 Paesi, accomunati dall'interesse per lo studio della città. Tra le relazioni quekle di studiosi di fama mondiale come David Harvey, Raquel Rolnik, Ayse Caglar, Susan Fainstein, Peter Marcuse. Durante la conferenza "The Ideal City. Between Myth and Reality" tutte le sessioni plenarie saranno disponibili in diretta streaming Hd online. Lo streaming online potrà essere visto dal seguente link: http://webtv.uniurb.it/live. Il fitto programma del convegno è disponibile sul sito web: http://www.rc21.org/en/conferences/urbino2015/ Il primo cittadino della città ideale gongola. Ne ha ben donde.

"L'obiettivo del convegno è studiare la dimensione progettata della città - sottolinea l'organizzatore Kazepov - sempre molto diversa da quella vissuta e per questo motivo confronteremo centri dove l'isolamento sociale è molto forte con quelle in cui l'emarginazione è minima se non, addirittura, assente".

Ultimo aggiornamento: 2 Settembre, 19:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA