Carnevalesca, Fango guida il gruppo che ora si candida per il direttivo: «Tecnologia e festa popolare»

Da sinistra Fabio Bargnesi, Alessandro Leonelli e Stefano Mirisola
Da sinistra Fabio Bargnesi, Alessandro Leonelli e Stefano Mirisola
di Massimo Foghetti
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 6 Aprile 2022, 06:45

FANO - “CarnevaliAmo 4.0” così si chiama il nuovo gruppo che si propone per guidare la Carnevalesca, dopo che l’attuale presidente Maria Flora Giammarioli ha annunciato più volte che non rinnoverà la propria candidatura.

Lo guida Fabio Bargnesi, il noto “Fango”, cantante, animatore, titolare di un’agenzia di consulenza pubblicitaria, manager della comunicazione di eventi ed esperto di marketing; lo animano anche Alessandro Leonelli, funzionario di banca, ex vicepresidente della Carnevalesca e Stefano Mirisola, ristoratore e vicepresidente della Confesercenti Fano, ex consigliere comunale di Forza Italia. 

L’avanguardia della lista
Sono le avanguardie di una nuova lista che si presenterà alle elezioni per il nuovo consiglio direttivo che quest’anno, essendo stato rinviato il corso mascherato di febbraio, ancora una volta ostacolato dal Covid, al mese di agosto, si terranno probabilmente nel mese di settembre. Si presenta così un nuovo gruppo di appassionati e amici del carnevale di Fano, che si sta impegnando per porre le basi del carnevale del futuro: più tecnologico e partecipato.

«Dopo aver preso atto dell’intenzione espressa, sulla stampa e nell’ultima assemblea, dell’attuale presidente dell’ente Carnevalesca Maria Flora Giammarioli di non ripresentarsi alle prossime elezioni – ha dichiarato Bargnesi - abbiamo deciso di assumerci l’impegno nel guidare il consiglio nell’organizzazione della manifestazione più importante della città e delle Marche. Comprendiamo il difficile lavoro svolto in questi anni di pandemia, e a questo va il nostro ringraziamento. Ma stiamo già lavorando all’elaborazione di un programma da presentare alla città in vista delle prossime elezioni dell’ente Carnevalesca che riteniamo siano alla fine della manifestazione estiva».

Non c'è contrasto con gli uscenti
Dalle prime dichiarazioni, non si nota dunque nessun contrasto con il direttivo uscente, solo l’intento, pandemia permettendo, di rilanciare il carnevale al pari delle migliori edizioni. In squadra anche tanti professionisti e appassionati del carnevale, che saranno presentati prossimamente assieme al programma che è in corso di redazione e che verrà implementato dopo aver incontrato tutte le maestranze che lavorano nel carnevale, e le associazioni economiche, artigianali e di volontariato, persone che il nuovo gruppo auspica si facciano avanti per condividere insieme la passione per la più importante manifestazione della città.

Il tesseramento online
«Riteniamo inoltre molto importante – ha aggiunto Bargnesi - le procedure di tesseramento online, così da renderlo più semplice, agevole e “smart” specie per tutti coloro che vivono o lavorano fuori Fano, impossibilitati a recarsi in sede. In questo modo la Carnevalesca aumenterà sicuramente gli incassi e più persone potranno partecipare alle assemblee, alle votazioni e quindi alla vita del carnevale di Fano. Invitiamo l’attuale consiglio della Carnevalesca a comunicare sul proprio sito i giorni e gli orari per l’acquisto delle tessere, e ci rendiamo disponibili per un confronto sulla fattibilità del tesseramento online». Un tratto distintivo? «Bene la cultura nel carnevale, ma in esso deve prevalere la festa popolare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA