La crisi spegne le luminarie ma Pesaro accende la maxi Candela della Pace: girerà i quartieri in festa come testimone fino al 2024

La crisi spegne le luminarie ma Pesaro accende la maxi Candela della Pace: girerà i quartieri in festa come testimone fino al 2024
La crisi spegne le luminarie ma Pesaro accende la maxi Candela della Pace: girerà i quartieri in festa come testimone fino al 2024
di Eleonora Rubechi
3 Minuti di Lettura
Giovedì 1 Dicembre 2022, 02:40

PESARO Mercatini, canti di Natale e tanta solidarietà: una moltitudine di appuntamenti si prepara ad accendere la stagione natalizia per “Pesaro Nel Cuore” in tutti i quartieri. «Sono il braccio operativo dell’amministrazione e vogliamo valorizzarne l’impegno» ha affermato l’assessore alla Partecipazione Francesca Frenquellucci «il Natale sarà il momento ideale per ritrovarsi nelle centinaia di iniziative che allieteranno tutto il territorio». Con una novità: alta 4,5 metri, realizzata in materiale riciclabile dalla scenografa del Rof Lidia Trecento, la Candela della Pace sarà il simbolo del Natale 2022 e, trasformandosi in una sorta di fiaccola olimpionica, ci accompagnerà, quartiere per quartiere, fino alle celebrazioni d’avvio di Pesaro 2024.  



Concorso per i presepi

 

«Volevamo un simbolo che riassumesse nel contempo i valori della pace e di attenzione ai consumi, esemplificata dalla scelta comune di rinunciare alle luminarie» spiega Francesca Tomassoli, presidente del Quartiere 3. Protagonista del Natale del Quartiere 1 sarà la IV edizione del Concorso “Presepi in centro”: possibile inviare la foto del proprio presepe a presepiincentro@gmail.it dal 1° dicembre; il 6 gennaio, spettacolo con caccia al tesoro a cura del Teatro dei Bottoni. Presepi in concorso anche a Santa Veneranda con PresepiAMO, oltre a Mercatini, canti natalizi e raccolte di beneficenza. Candele a Candelara caratterizzerà il Natale del Quartiere 3 fino all’11 dicembre; il 18 dicembre è prevista la tombola a cura di Asd Sordi a Ginestro e festa per bambini il 23 dicembre a Santa Maria dell’Arzilla. Tante iniziative anche per Quartiere 4, tra cui l’8 dicembre la tradizionale accensione dell’albero e il Trenino di Natale al Circolo Acli di Villa Fastiggi in collaborazione con la Carnevalesca il 24 dicembre. Quartiere 5 propone, il 17 dicembre, il Villaggio di Natale dalle 15 alle 19; giovedì 8 dicembre torna BorgoPresepe sul San Bartolo: Fiorenzuola si animerà col corpo bandistico di Colombarone Tutti in piazza Redi sabato 17 dicembre per “Aspettando il Natale “ di Quartiere 7, tra mercatini e canti natalizi, mentre Quartiere 8 Pozzo Alto Borgo Santa Maria propone tra i numerosi appuntamenti, un Natale “Creativo” con i laboratori di alberi di Natale con materiali da recupero fino al 23 dicembre; il 14 dicembre accensione della Candela della Pace a Pozzo Alto. Letture di Natale alla Biblioteca Braille martedì 6 e 13 dicembre, e il “Concerto di Natale” del coro di voci e mani bianche LibereVoci di LiberaMusica per Soria, mentre Villa San Martino organizza il 20 dicembre il “Natale nel Quartiere”, con mercatino, pesca di beneficenza e canti natalizi.



Per i più piccoli


Un Natale dedicato ai più piccoli a Porto-Mare: acquistato materiale da donare alle scuole di quartiere, con l’aiuto di “Mamma Natale”, animazione teatrale proposta da Teatro dei Bottoni. Canti natalizi e solidarietà a Pantano col mercatino organizzato da Auser nel Parco di via Rossi sabato 10 dicembre dalle 15 alle 19; inoltre Babbo Natale e Befana si sposteranno attraverso i tre parchi di quartiere per donare dolciumi ai più piccoli. Natale d’arte a Monteciccardo: al Conventino si potrà visitare nei week end fino al 7 gennaio la mostra collettiva “Appunti per una rinascita”. Mercatino in Piazza Europa il 20 dicembre e a Villa Betti il 22; la sera del 24 “Canti della Veglia” nella Chiesa di Montegaudio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA