Carnevalesca, il direttivo lancia il tesseramento: 15 euro a sfilata ma chi si associa ne paga solo 1 e ottiene tanti sconti

Carnevalesca, il direttivo lancia il tesseramento: 15 euro a sfilata ma chi si associa ne paga solo 1 e ottiene tanti sconti. Nella foto da sinistra Barbadoro, Cherchi, Mirisola, la presidente Giammarioli, l assessora Fattori, Carboni e Riberti
Carnevalesca, il direttivo lancia il tesseramento: 15 euro a sfilata ma chi si associa ne paga solo 1 e ottiene tanti sconti. Nella foto da sinistra Barbadoro, Cherchi, Mirisola, la presidente Giammarioli, l’assessora Fattori, Carboni e Riberti
di Massimo Foghetti
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 21 Dicembre 2022, 02:05 - Ultimo aggiornamento: 13:05

FANO - Riprende in pieno l’attività dell’ente Carnevalesca, dopo le limitazioni imposte dalla pandemia, nell’organizzare le prossime manifestazioni del Carnevale, tra cui spiccano le tre sfilate dei carri allegorici che si terranno il 5, il 12 e il 19 febbraio prossimo. 

Nel frattempo il direttivo dell’ente presieduto da Maria Flora Giammarioli, con l’assessora Cora Fattori, ha presentato le novità relative all’accesso ai corsi mascherati, il cui biglietto alle casse nei giorni delle sfilate è stato aumentato a 15 euro, rispetto ai 12 del 2020 e ai 10 del 2019.

I ticket ridotti

I ragazzi di un’altezza superiore ai 140 centimetri e fino ai 18 anni pagheranno il biglietto ridotto di 13 euro, così come gli over 65, i militari, i diversamente abili e i componenti di gruppi formati come minimo da 25 persone. Ma non mancano altre facilitazioni: innanzitutto è stata ripristinata la semigratuità accoppiata al tesseramento alla Carnevalesca.

Chi si farà socio, infatti, pagando una tessera di 15 euro potrà partecipare a tutte e tre le sfilate del carnevale di Fano, pagando all’ingresso solo 1 euro per domenica. In più potrà godere di diversi sconti praticati dai tanti esercenti di Fano e non, particolarmente attaccati alla manifestazione, a partire dallo sconto di 5 euro sul costo del biglietto per assistere alle partire casalinghe dell’Alma Juventus Fano, per coinvolgere diversi esercizi che, nel momento in cui verrà effettuata una spesa minima di 50 euro, praticheranno uno sconto di 5 euro. 

La lista comprende: il ristorante Vecchio Doc, il negozio di giocattoli The Fox, il laboratorio di riparazione biciclette Cascioli, la cartoleria Domus II sui prodotti di cancelleria. Inoltre con la tessera si avrà diritto ad ingressi ridotti al cinema Masetti, all’Aquafan, a Oltremare, all’acquario di Cattolica, all’ Italia in Miniatura, a Eataly World “Fico” di Bologna e Cinecittà world di Roma. A questi si aggiunge uno sconto del 10 per cento su tutti i servizi per i nuovi clienti Caf e patronato di Confesercenti e Coldiretti. 

I vantaggi commerciali

Sconti che variano dal 10 al 20 per cento vengono praticati anche dalla farmacia Vannucci, Mabelle Parrucchiere, Foto Capri, L’Occhialeria del Porto, Radiomagnetic, Fano Gomme, A’Roma Caffe, ristorante Galeone, bar pasticceria “Il Primo fiore”, Vevi Stile abbigliamento, Passione Animali, Ricci On the road, Algos Srl, Pizzeria Ristorante Da Iano, Profumeria Taussi, Tuqui Tour, Bar Giuliano caffè del Porto. 
Il box singolo in tribuna, acquistato sia online che alle casse, costerà 18 euro a persona, per 15 componenti, per un totale di 270 euro. Lo stesso 18 euro costerà un posto a sedere in tribuna, dove però l’ingresso dei disabili, su prenotazione, è gratuito.

Tra le altre cose, chi si tessererà entro il 6 gennaio 2022 parteciperà all’estrazione di una postazione getto durante la sfilata del 5 febbraio prossimo, di un vaso del valore di 200 euro offerto da Top Argento, seguito da un altro vaso di 100 euro. 

La novità di quest’anno è che il tesseramento potrà essere effettuato anche online. Una eventualità che consentirà anche chi non risiede in città di potersi tesserare comodamente da casa e beneficiare di agevolazioni commerciali e sul prezzo di acquisto del biglietto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA