Borgo Pace, un giorno speciale
Disinnescato l'ordigno bellico

Venerdì 31 Ottobre 2014
Borgo Pace, un giorno speciale Disinnescato l'ordigno bellico

BORGO PACE – Un giorno speciale per la piccola comunità di Borgo Pace. Gli artificieri dell’Esercito del Reggimento genio ferrovieri di Castel Maggiore hanno disinnescato un ordigno bellico del secondo conflitto mondiale rinvenuto nel terreno agricolo alle porte del centro abitato, lungo la SS 73 Bis, consentendo il rientro nelle abitazioni delle oltre quattrocento persone evacuate, per l’occasione, nel raggio di 1,7 km dal luogo del ritrovamento.

L’ordigno, una bomba d’aereo modello GP Mk IV del peso di 500 libbre (pari a 226 kg) di fabbricazione americana, era stato rinvenuto in pessime condizioni di conservazione ma ancora attivo e funzionante. Gli artificieri dell’Esercito, hanno nella prima fase, provveduto alla delicatissima operazione di rimozione delle spolette in modo taleda rendere innocuo il residuato bellico, per poi nella fase finale neutralizzarlo definitivamente nella zona di Lago

del Sole, individuata quale area idonea per le definitive operazioni di distruzione della bomba.

Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

Ultimo aggiornamento: 12:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA