Fano, arrestato per false generalità voleva evitare decreto di espulsione

Domenica 1 Dicembre 2019
I controlli dei carabinieri
FANO - Un arresto per false dichiarazioni sull’identità personale è scattato nei confronti di un trentenne originario della Moldavia. Il giovane uomo era stato accompagnato in caserma, dopo che una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile l’aveva trovato senza documenti di identità in via del Ponte, ma questi aveva peggiorato la situazione fornendo generalità false. 

L’aveva fatto perché non voleva che si scoprisse l’ordine di espulsione a suo carico, ma il tentativo è stato inutile: i militi hanno trovato i documenti nella sua abitazione a San Costanzo e gli accertamenti successivi hanno portato ad accertare la vera identità. Nella mattinata di sabato si è svolta in Tribunale a Pesaro l’udienza di convalida con rito per direttissima: condanna a 8 mesi di reclusione, rinnovato l’iter amministrativo per l’espulsione. © RIPRODUZIONE RISERVATA