Apecchio, paura per il nonno scomparso:
era al bar al mare davanti a un bicchiere

Domenica 15 Settembre 2019

APECCHIO - È ospite della Casa Albergo Anziani di Apecchio e come al solito nel dopo pranzo di venerdì era uscito per fare la sua passeggiata, ma nel tardo pomeriggio non era ancora rientrato. Un’operatrice dell’istituto visto il suo ritardo, ha contattato la nipote e la direttrice della Casa Albergo ma, non essendo trascorse le canoniche 24 ore, la denuncia di scomparsa non si poteva depositare.

Vaga per strada disorientato: era scomparso giorni fa dalla Romania

Così è partito il tam tam sul Facebook grazie alla nipote dell’uomo di Serra valle di Carda e la prima preziosa informazione: l’anziano intorno alle 19 era stato visto salire sul pullman diretto a Pesaro con fermata anche a Fano. Lo aveva riconosciuto una donna che ci aveva scambiato pure due parole, davanti alla biglietteria Adriabus a Pesaro. Un’amica pesarese della nipote dello scomparso si è subito recata in stazione: la sala di attesa era chiusa mentre nel bar non c’era. Scartata l’ipotesi di cercarlo nel sottopasso, vista l’ora tarda, la fibrillazione cresceva. Poi un’altra persona, osservando di nuovo i clienti del bar lo ha riconosciuto mentre, seduto al un tavolino, si gustava un bicchiere di vino. A quel punto la nipote è salita in auto e da Apecchio ha raggiunto la stazione ferroviaria di Pesaro e recuperato lo zio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA