Blitz dei carabinieri del Ros contro la 'Ndragheta: arresti e perquisizioni per l'omicidio di Natale in centro

Lunedì 4 Ottobre 2021
Blitz dei carabinieri del Ros contro la 'Ndragheta: arresti e perquisizioni anche nelle Marche

ANCONA - Blitz dei carabinieri del Ros contro affiliati alla 'ndrangheta: arresti e perquisizioni anche nelle Marche. L'operazione è legata all'omicidio di Marcello Bruzzese, fratello del collaboratore di giustizia Girolamo Bruzzese. Il giorno di Natale del 2018 i sicari incappucciati avevano atteso Marcello Bruzzese fuori dalla sua abitazione, nel centro storico di Pesaro, in via Bovio, sparandogli contro un intero caricatore con una pistola automatica calibro 9.

Dalle prime ore della mattinata,  i carabinieri del Ros, con il supporto in fase esecutiva dei comandi provinciali di Ancona, Reggio Calabria, Catanzaro, Brescia, Napoli, Torino, Pesaro, Vibo Valentia e del Gruppo intervento speciale (Gis), stanno eseguendo due provvedimenti di fermo emessi dalle Dda di Ancona e Reggio Calabria. Il provvedimento riguarda 5 persone, ritenute responsabili, in concorso, di avere detenuto e portato in luogo pubblico armi comuni e da guerra (pistole e bombe a mano) con la finalità di realizzare un omicidio, maturato in un contesto di criminalità organizzata, con l'aggravante di avere agevolato l'attività di una famiglia 'ndranghetistica.  Nell'ambito dell'operazione "Tabacco selvatico" sono in corso 27 perquisizioni su tutto il territorio nazionale presso persone fisiche ed entità giuridiche coinvolte nelle investigazioni.

 

Ultimo aggiornamento: 09:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA