Funerali del principe Flippo, grazie a Kate (che si fa da parte) William e Harry tornano a parlarsi

Sabato 17 Aprile 2021 di Riccardo De Palo
Funerali Principe Flippo, Grazie a Kate (che si fa da parte) William e Harry tornano a parlarsi

Galeotta è stata la cognata Kate Middleton, in gran spolvero con quel suo abito nero, la veletta di pizzo sugli occhi e la collana di perle e diamanti della collezione reale, che camminava accanto a Harry e William, al termine del funerale. Uscendo dalla Cappella di San Giorgio, i due fratelli - che non si vedevano da un anno - hanno cominciato a parlare, con un lieve gesticolare delle mani, un’espressione rilassata. Kate ha subito colto l’occasione per farli riavvicinare, si è voltata indietro, ha visto altre facce familiari e ha rallentato il passo, si direbbe proprio di proposito, e ha lasciato per qualche minuto i due fratelli insieme.

 

Avevano ancora davanti agli occhi il feretro del nonno Filippo caricato su quella Land Rover verde, la regina che aveva dovuto affrontare quel momento doloroso in solitudine, isolata e quasi affondata in quello scranno: pareva veramente piccolissima, sovrastata dalla magnificenza gotica della cappella di San Giorgio. I due fratelli avevano seguito il corteo in silenzio, senza neanche guardarsi. Tra loro, la presenza benevola e guardinga del cugino Peter Phillips, chiamato a frapporsi tra loro e i loro eventuali cattivi pensieri. 

Il colloquio seguito alla funzione sembra essere stato proprio casuale, scaturito naturalmente dalla decisione di alcuni dei familiari invitati, il principe Carlo e Camilla in testa, di tornare verso il castello di Windsor a piedi. L’occasione che tutti i giornalisti aspettavano per immortalare il primo colloquio tra i due fratelli, che si erano sentiti solo telefonicamente, senza riuscire a riconciliarsi, dopo l’intervista bomba di Meghan Markle che accusava i reali di razzismo. 

Un amico di Harry,Tom Bradby, ha commentato la diretta sul network ITV: «I funerali sono un’occasione di riconciliazione e questa scena, siamo onesti, è quello che molti volevano vedere. A cominciare dalla stessa famiglia reale».  

Appena un’ora prima, il trentottenne duca di Cambridge e il trentaseienne duca di Sussex erano entrati in chiesa, si erano seduti ognuno nella postazione opposta rispetto all’altro. Ed avevano il viso serio, evitavano palesemente di guardarsi, di lanciarsi un’occhiata (non sia mai) d’intesa.

Funerali Filippo, Kate e il collier di perle che la Regina prestò a Diana

Un’esperta di linguaggio del corpo, Judi James, ha detto al  MailOnline che alla fine della funzione c’è stato un «momento di connessione coordinato ma anche relativamente naturale»: Harry che camminava dietro William e Kate, che li raggiunge si frappone tra loro, e conversa con entrambi. «Sembrava un momento di unità genuino, piuttosto che qualcosa di costruito in favore delle telecamere».

Video

 

Ultimo aggiornamento: 18 Aprile, 11:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA