Suzanne Somers malata di cancro, l'attrice star bionda di "Tre cuori in affitto" affronta per la terza volta il tumore

Ad apprendere la notizia, per voce del marito, il produttore Alan Hamel, è Page Six

Suzanne Somers malata di cancro, la star di "Tre cuori in affitto" affronta per la terza volta il tumore
​Suzanne Somers malata di cancro, la star di "Tre cuori in affitto" affronta per la terza volta il tumore
3 Minuti di Lettura
Lunedì 31 Luglio 2023, 19:08 - Ultimo aggiornamento: 2 Agosto, 08:31

Suzanne Somers è nuovamente malata di cancro. La star di "Tre cuori in affitto", che ora ha 76 anni, sta affrontando per la terza volta la malattia dopo aver superato un tumore della pelle quando era appena trentenne, e un cancro al seno a 50 anni. 

Suzanne Somers malata di cancro, l'annuncio del marito

Ad apprendere la notizia, per voce del marito, il produttore Alan Hamel, è Page Six.

L'attrice ha messo da parte gli impegni di lavoro e la sua scomparsa dalla scena aveva attirato le preoccupazioni dei fan. «Suzanne ha vissuto con il cancro per tutta la vita», ha detto il marito aggiungendo che «a 20 anni aveva anche affrontato due iperplasie, che è la sala d'attesa per il cancro». Hamel, 87 anni, ha proseguito: «Ora sta affrontando di nuovo il suo cancro e il 6 giugno ha ottenuto il via libera, ma il male è complicato e ora monitoreremo da vicino tutto ciò che sta andando avanti. Tutti i suoi medici hanno detto che se non avesse condotto una vita organica priva di sostanze chimiche supportata da ormoni bioidentici, non sarebbe stata con noi». 

 

La vita e la carriera

Suzanne Somers negli anni si è dedicata ad abitudini sane tra cui dare la priorità al sonno, passare a una dieta completamente biologica e eliminare le sostanze chimiche negli alimenti e nei prodotti di bellezza. È nota al pubblico per il ruolo di Chrissy in Tre cuori in affitto (1977-1981) che le è valso la candidatura al Golden Globe come migliore attrice, e per quello di Carol in Una bionda per papà (1991-1998), con Patrick Duffy. Entrambe le serie ottengono un enorme successo di pubblico regalando così alla Somers una grande fama, soprattutto presso il pubblico più giovane. Dal 2003 ha una stella sull'Hollywood Walk of Fame. Al cinema è ricordata in American Graffiti (1973) con Richard Dreyfuss e Ron Howard e, nello stesso anno, in Una 44 Magnum per l'ispettore Callaghan con Clint Eastwood. Nel 1980 è protagonista con Donald Sutherland di Niente di personale. Nel 1989 partecipa al video del singolo Liberian Girl di Michael Jackson. Nel 1996 è guest star nei panni di se stessa in un episodio de I Simpson. Successivamente partecipa al film Dimmi che non è vero (2001) con Sally Field.

© RIPRODUZIONE RISERVATA