«Niente rapporti completi altrimenti si va in galera»

L'INCHIESTAPESARO Una delle massaggiatrici riferiva ai clienti di operare sempre nuda e «con spregiudicatezza» aggiungeva di «essere disponibile a toccare le parti intime e farsi toccare» chiarendo che le prestazioni sono «rigorosamente a pagamento, solo il rapporto completo è escluso, altrimenti si finisce in galera». Emergono nuovi particolari nell'inchiesta della polizia che ha portato all'arresto di Fabio Paruzzo, 51 anni e Walter Di Placido, 39 anni, accusati sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. La...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 14 Luglio 2018, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 05:04