L'appello

Lunedì 2 Agosto 2021
Si alzano i contagi
ma la festa non si ferma
Le notti bravi evidentemente non vengono minate nemmeno dalla situazione della pandemia che rialza la testa. La quarta ondata con la presenza della variante Delta torna a far alzare i numeri. Nel report del Servizio Salute della Regione, sono stati segnalati 126 marchigiani positivi al coronavirus, facendo salire il numero dei contagiati a 2062. Ha riaperto i battenti il reparto Covid dell'azienda ospedaliera Marche Nord di Pesaro, mentre 13 persone sono attualmente in cura nel reparto di Malattie infettive di Torrette. Un quadro in evoluzione ben diverso da quello della scorsa estate quando non c'era traccia della variante indiana e i positivi tracciati con i test erano appena 5.
L'incidenza su 100mila abitanti ha superato in poco tempo il limite dei 50 casi stabiliti dal governo con cui fino al penultimo decreto la regione sarebbe subito passata in zona gialla. Con i nuovi positivi registrati ieri nelle Marche sono stati superati i 55 contagi. Lievitano anche gli operatori sanitari in quarantena, per contatti con positivi o con il virus: sono in totale 74 mentre dieci giorni fa erano 51.
Dunque l'appello, a di fuori della polemica sui vaccini, è senza dubbio alla prudenza e la soluzione solo nei nostri comportamenti. C'è voglia di stare insieme. voglia di divertirsi ma il nostro destino è nelle nostre mani e chi non teme per il suo deve fare lo sforzo di capire che solo non è nessuno e ognuno di noi si porta sulle spalle la salute degli altri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA