Flash mob stamattina in piazza del Popolo

Mercoledì 28 Ottobre 2020
PESARO Piazza del Popolo questa mattina accoglie la seconda protesta contro il Dpcm. L'odierna manifestazione è organizzata da Confcommercio Marche Nord e vedrà insieme, alle 11.30, i titolari di pubblici esercizi (bar, ristoranti, locali), i gestori delle imprese che si occupano di benessere fisico e psicofisico, nonchè i gestori delle imprese del turismo, cultura e arte. Un presidio simbolico ma che vuole rappresentare il profondo malessere di diversi settori del comparto degli esercizi pubblici e non solo. «Tutti insieme - spiegano gli organizzatori - con una sola e forte voce, per protestare contro le limitazioni e chiusure del Dpcm 25 ottobre, per dare una nuova visione e speranza, nel rispetto delle persone, delle attività e delle normative vigenti». L'ultimo Dpcm con l'obbligo di chiusura alle 18 è ritenuto particolarmente punitivo verso i pubblici esercizi che rischiano seriamente di compromettere il loro futuro. Requisiti per poter partecipare alla manifestazione pacifica, statica e a carattere nazionale (la manifestazione infatti, organizzata da Fipe Federazione Italiana Pubblici Esercizi a livello nazionale, si svolgerà contemporaneamente in 24 piazze italiane tra cui anche Ancona) saranno: mascherina , distanziamento sociale di almeno un metro, divisa da lavoro, cartelloni e/o striscioni. Al termine della manifestazione i vertici di Confcommercio consegneranno al sindaco del Comune di Pesaro, Matteo Ricci, al prefetto Vittorio Lapolla, e ai rappresentanti della Regione Marche, un documento con tutte le richieste e le istanze delle categorie maggiormente colpite dal Dpcm che possa aiutare concretamente le imprese. Il flash mob è stato chiamato #siamoaterra. «Sarà una protesta - puntualizzano ancora gli organizzatori di Confcommercio - pacifica e silente, nella quale verrà intonato l'Inno di Mameli».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA