Turismo lento così si rilancia il territorio montano

Giovedì 22 Luglio 2021
SAN SEVERINO Sabato prossimo (24 luglio) prende ufficialmente il via il Cammino fuori dal Comune, un progetto sperimentale di utilizzo delle tratte dell'antica via Romano -Lauretana, promosso dall'Unione Montana Potenza Esino Musone per il rilancio del territorio pedemontano. L'itinerario dell'antica via Lauretana, della quale è stato appena realizzato un intervento di valorizzazione finanziato con fondi europei Por-Fesr 2014-2020 asse 8, si sviluppa dalla cittadina di Serravalle di Chienti fino alla frazione di Santa Maria in Selva di Treia, attraversando i Comuni di Camerino e San Severino Marche. Ma nel progetto sono stati coinvolti anche alcuni itinerari pettine che collegano altri Comuni con quello che è il tracciato principale. Il progetto è uno strumento importante per riscoprire il territorio attraverso il turismo lento, camminando nella storia dell'antica via Romano-Lauretana.
Il piano
Cammino fuori dal Comune è solo l'ultima tappa di un percorso che parte da lontano, frutto del lavoro di ricerca e progettazione di moltissimi soggetti pubblici e privati. Tutte le giornate prevedono escursioni guidate lungo il percorso dell'antica Via Romano-Lauretana, attività informative e divulgative legate alle caratteristiche, ai cenni storici ed alle testimonianze che si incontrano lungo il tragitto, punti sosta lungo l'itinerario in corrispondenza di luoghi di interesse, servizi logistici. Inoltre ad ogni partecipante verrà consegnata gratuitamente la cartina escursionistica ufficiale dell'antica Via Romano-Lauretana. La partecipazione è gratuita, i posti sono limitati e l'iscrizione obbligatoria sul sito www.activetourism.it. Per informazioni e dettagli scrivere a camminofuoridalcomune@risorsecoop.it. Il progetto è promosso dall'Unione Montana Potenza Esino Musone e realizzato da Marche Active Tourism.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA