Studentessa a Dubai per Expo 2020 Selezionata tra trecento universitari

Venerdì 14 Febbraio 2020
LA FORMAZIONE
MACERATA Alice Furlanetto, studentessa dell'Università di Macerata, insieme a Ilaria De Capitani dell'Università di Bergamo e Francesca Danni della Iulm di Milano, è una delle prime tre studentesse italiane partite alla volta di Dubai per svolgere un tirocinio nella sede del Commissariato Generale italiano per Expo 2020.
La ventiquattrenne, originaria di Falconara Marittima, è stata selezionata tra i 300 studenti che da tutta Italia hanno risposto al bando della Fondazione Crui, lanciato in collaborazione con il Commissariato italiano e resterà negli Emirati Arabi Uniti fino al prossimo 15 aprile.
Alice è iscritta al doppio titolo di laurea in Global politics and international relations e, prima di partire per Dubai, si trovava a Mosca, dove tornerà per laurearsi a giugno. «Ho pensato che fosse una grande opportunità - dice nelle Instagram stories dell'account ufficiale del Commissariato Italiano -, un'esperienza formativa unica nel suo genere in linea con il mio percorso di studi e mi affascina l'idea di partecipare a un evento così importante come l'Expo non solo come visitatore, ma anche da dietro le quinte. Dopo la laurea, cercherò lavoro in un contesto internazionale». I tirocinanti avranno il compito di elaborare studi o ricerche e potranno essere anche coinvolti nell'organizzazione di eventi ed assistere il personale del Commissariato nelle attività di proiezione esterna.
Una esperienza importantissima per la ventiquattrenne studentessa marchigiana, che come detto è stata selezionata tra i 300 studenti che da tutta Italia hanno risposto al bando della Fondazione Crui. Ovviamente orgogliosa di lei l'Università degli Studi di Macerata.
r. m.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA