«Si respira un piacevole senso di solidarietà da parte dei clienti che

Lunedì 18 Gennaio 2021
«Si respira un piacevole senso di solidarietà da parte dei clienti che vogliono esserci vicini». Anche se il lavoro non è lo stesso dei tempi pre-Covid, Giammario Spernanzoni, titolare del ristorante Why di Piediripa di Macerata vuole vedere il lato migliore dell'emergenza: «Al momento l'unica soluzione è l'asporto - commenta - e continueremo a farlo come abbiamo fatto da marzo scorso. È un palliativo che consente comunque di essere presenti sul territorio. I clienti rispondono bene e noi abbiamo cercato, in diverse maniere, con un marketing specifico, di rivolgerci soprattutto a chi era già nostro cliente e la risposta c'è stata. Il cliente cerca di esserci vicino e questo significa che negli anni abbiamo lavorato bene. Chiaramente per la ristorazione la situazione è complicata - ammette - ma va accettata e si deve continuare a dare una servizio per la clientela. Si lavora soprattutto con le consegne a domicilio - precisa - perché c'è tanta paura di uscire e spesso con il cambio dei colori non sanno se possono venire a ritirare. Il fatturato non è quello degli altri anni, ma ci consente quantomeno di continuare a far lavorare il personale».
© RIPRODUZIONE RISERVATA